Header Top
Logo
Martedì 24 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Conte: “Tornerò in Italia ma non adesso”

colonna Sinistra
Venerdì 13 ottobre 2017 - 18:46

Conte: “Tornerò in Italia ma non adesso”

"Da due settimane leggo cose sbagliate, colpa delle traduzioni"
20171013_184623_11161D7A

Roma, 13 ott. (askanews) – “Da due settimane leggo cose sbagliate. Ho detto che un giorno tornerò in Italia ad allenare, non che voglio farlo ora. Sto bene al Chelsea e la mia famiglia è qui, mia figlia studia qui e voglio costruire qualcosa di importante con questa società”. Antonio Conte frena sul suo ritorno in Italia e se la prende con le traduzioni che, a suo dire, sono state sbagliate. Poi il tecnico del Chelsea aggiunge: “Ho due anni di contratto qui e sono contento di come sto lavorando con la squadra e la società. Inoltre ho un ottimo feeling con i tifosi, ecco perché non vedo dove sta il problema. Poi voglio specificare che la mia famiglia è qui a Londra, non in Italia, e mia figlia va a scuola qui. Bisognerebbe scrivere la verità e informarsi prima di farlo. Sono al Chelsea per costruire qualcosa di importante”.

Adx

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su