Header Top
Logo
Venerdì 22 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • A Roma il campionato del mondo di Muay Thai WMO – Rpt

colonna Sinistra
Venerdì 24 febbraio 2017 - 14:31

A Roma il campionato del mondo di Muay Thai WMO – Rpt

Sabato 29 aprile durante l'Amazing Thailand Fighting Spirit
20170224_143100_9F0595DE

Roma, 24 feb. (askanews) –

— Ripetizione corretta del testo ultimo capoverso —

Si svolgerà a Roma, sabato 29 aprile il campionato mondiale di Muay Thai WMO. L’incontro si terrà nel corso della sesta edizione di “Amazing Thailand Fighting Spirit”, l’evento internazionale di Muay Thai che ospita i più forti atleti del circuito. Oltre al titolo mondiale nel corso della serata si svolgerà il campionato europeo WAKO PRO e il titolo nazionale Fikbms, oltre alla prestigiosa cintura del Fighting Spirit.

La giornata si svolgerà all’Atlantico Live e prenderà il via con i match dilettantistici di atleti provenienti da tutta Italia, mentre la seconda parte sarà dedicata esclusivamente ai match professionistici. Il “Fighting Spirit” viene organizzato una volta l’anno e, in questa edizione, prevede 14 incontri professionistici tra atleti internazionali provenienti dalle migliori scuole del mondo. Un nome fra tutti quest’anno sarà Sudsakorn sor klimnee pluricampione thailandese con 300 match all’attivo e giudicato uno dei 10 fighter di muay thai più forti al mondo.

Evento nell’evento sarà la competizione tra una rappresentativa italiana opposta ad una greca composte da atleti di rilievo nel panorama mondiale della Muay Thai. Sarà, quindi, un susseguirsi di incontri di altissimo livello, con in palio un montepremi pari a venticinque mila euro.

La serata sarà patrocinata dalla Fikbms-Coni e seguita dall’emittente SKY “Fight Network” canale 804 e dall’emittente Dtt Nuovolari. Grandi e di rilievo sono anche gli sponsor che sostengono l’evento come la compagnia aerea Thai Airways, Harley Davidson, Sphinx, Mideporte 365, Indian. Amazing Thailand Fighting Spirit ha anche ottenuto il patrocinio ufficiale dall’Ente del Turismo Thailandese (Amazing Thailand), a dimostrazione che non è solamente un evento sportivo ma uno spettacolo in cui si confrontano diverse culture.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su