Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Pjanic: “Avevo bisogno solo di un po’ di tempo per ambientarmi”

colonna Sinistra
Venerdì 13 gennaio 2017 - 17:14

Pjanic: “Avevo bisogno solo di un po’ di tempo per ambientarmi”

Trequartista? E' un ruolo in cui mi trovo bene
20170113_171436_D78AF188

Roma, 13 gen. (askanews) – “Avevo bisogno solo di un po’ di tempo perché era tutto nuovo per me. Un buon giocatore però deve sapersi anche adattare ed è quello che sto facendo”. Miralem Pjanic, dopo un inizio un po’ stentato alla Juventus si è ripreso ed è stato protagonista di buone prestazioni: “Io mi preparo sempre molto per farmi trovare pronto. Sono arrivato alla Juventus dopo cinque stagioni importanti alla Roma e quindi ho dovuto lavorare un po’ per adattarmi, ma ora mi sento davvero bene. So che le critiche ci possono stare, nell’arco di una carriera, ma io non do molta importanza a quello che si dice, perché so di cosa sono capace: il mister mi dà la massima fiducia, e il gruppo mi ha sempre aiutato, come ha fatto con tutti i nuovi arrivati. E’ un processo normale e voglio dare sempre di più, so che darò una grande mano a questa squadra per raggiungere i nostri obiettivi. Rimango sereno e continuo a lavorare, questa è la cosa più importante. Ora sto molto bene anche fisicamente, e sto crescendo così come tutta la squadra”.

Nelle ultime gare Allegri lo ha fatto giocare da trequartista, quindi più vicino a Paulo Dybala: “In questo ruolo mi trovo bene e con Dybala abbiamo tanta libertà e ci troviamo bene, scambiandoci spesso di posizione. Il mister ha cambiato più volte il modulo nel corso della stagione: questo è ciò che deve fare una grande squadra”. Infine parla dei prossimi impegni, tra Fiorentina in campionato, Milan in Coppa Italia e il Porto in Champions League: “A Firenze ci attende un avversario che rispettiamo molto, una grandissima squadra, con un buon allenatore e giocatori molto bravi. Sarà un campo difficile, con una grande atmosfera. Il Milan è un avversario tosto, che quest’anno sta facendo molto bene. Ci aspetterà un’altra partita complicata, ma noi ovviamente vogliamo passare il turno e affronteremo il match nel miglior modo possibile. La Champions è un obiettivo: vogliamo passare il turno contro il Porto e andare avanti. Da adesso in poi saranno sempre partite molto complicate, ma la Juventus è abituata a giocare a questi livelli e ad andare sempre lontano in questa competizione”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su