Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • MotoGp Australia, Ducati ancora con Dovizioso e Barbera

colonna Sinistra
Mercoledì 19 ottobre 2016 - 11:48

MotoGp Australia, Ducati ancora con Dovizioso e Barbera

Il forlivese a Phillip Island dopo il secondo posto di Motegi
20161019_114812_28AA3D0A

Roma, 19 ott. (askanews) – Archiviato da pochi giorni il GP del Giappone, il Ducati Team è già arrivato in Australia sul circuito di Phillip Island, sede del sedicesimo round del Campionato Mondiale MotoGP e secondo appuntamento dell’impegnativa serie di tre gare extra-europee di fine stagione. Reduce da un ottimo secondo posto a Motegi, a Phillip Island Andrea Dovizioso sarà di nuovo affiancato da Hector Barbera, che ha già sostituito Andrea Iannone a Motegi, in attesa che il pilota di Vasto faccia il suo rientro nel Ducati Team a Sepang. “Lo scorso anno a Phillip Island probabilmente ho disputato la peggiore gara di tutto il campionato – dice Dovizioso -Anche se non è fra le mie piste preferite a causa delle caratteristiche del tracciato, devo dire che è un circuito meraviglioso e quest’anno, dopo il buon risultato di Motegi, scenderò in pista con molto più fiducia e determinato a disputare una buona gara”. Per Hector Barbera “Phillip Island è una pista che si adatta bene al mio stile di guida, ed è molto favorevole per la Desmosedici GP, perché ha curve veloci e altre dove conta molto il motore. Quando a Motegi sono arrivato nel Ducati Team, era tutto nuovo per me: ora conosco meglio la squadra e la moto, e so che ci sono le condizioni per poter fare molto bene. La realtà è che per me è un’opportunità incredibile, per la quale ringrazio ancora Ducati e Avintia. In questi giorni sono stato tranquillo, cercando di assimilare tutte le informazioni che ho raccolto durante lo scorso weekend, ma è chiaro che qui a Phillip Island partiamo per fare un altro passo in avanti.”

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su