Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Europa League, Di Francesco: “Partita importante ma non decisiva”

colonna Sinistra
Mercoledì 19 ottobre 2016 - 18:40

Europa League, Di Francesco: “Partita importante ma non decisiva”

Il Sassuolo in trasferta sul campo del Rapid Vienna
20161019_184039_F8649E83

Roma, 19 ott. (askanews) – “Abbiamo fatto tanto per conquistare questa Europa League e ci teniamo tanto, sapendo che per noi è la prima esperienza. Il Rapid Vienna ha tanta qualità in attacco con uomini bravi nell’uno contro uno. Concendono spazi perchè attaccanto tanto con i terzini e noi dobbiamo essere bravi ad approfittarne”. Il tecnico del Sassuolo, Eusebio Di Francesco si esprime così alla vigilia del match di Europa League in casa del Rapid Vienna: “Non sono sicuro che questa sia la partita decisiva del girone, ma di certo è importante. E’ fondamentale uscire da qui con un risultato positivo, anche per l’aspetto psicologico e per affrontare le prossime gare con maggiore consapevolezza”. Il Rapid Vienna è una squadra in difficoltà ma questo non convince Di Francesco: “Potranno crearci tante difficoltà, hanno un’età media bassa ma con tanta tecnica. Alzano tanto i terzini, dovremmo essere bravi a conquistare palla il prima possibile per poi attaccarli velocemente”. Infine sugli infortuni e la formazione: “La maggior parte degli infortuni è del tutto casuale. Ad ogni modo speriamo di poterli riavere al più presto.

Non parlo della formazione, abbiamo 19 convocati e 3 portieri, non è difficile indovinarla. Un titolare? Acerbi di sicuro, non so quante partite consecutive ha giocato e gli faccio i complimenti, anche per l’atteggiamento e la mentalità, mi piace che parli di voler vincere. Matri e Defrel? O uno o l’altro, difficile giocheranno insieme”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su