Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Napoli-Besiktas, Sarri: “Gabbiadini si adatti alla squadra”

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 16:06

Napoli-Besiktas, Sarri: “Gabbiadini si adatti alla squadra”

"Nessun tecnico sacrifica un giocatore per 7-8"
20161018_160612_47FE6DD4

Roma, 18 ott. (askanews) – “Manolo non si deve adattare a me, ma a questa squadra che ha un modo di giocare che io non ho imposto, ma ho accompagnato per le caratteristiche che hanno esterni e centrocampisti. Nessuno vuole andare contro le caratteristiche di un giocatore, ma nessun tecnico per un giocatore ne sacrifica 7-8. Spostarsi di qualche metro non significa passare dal 100% del rendimento al 50%”. Parola di Maurizio Sarri che chiude così l’argomento Gabbiadini alla vigilia del match di Champions con il Besiktas che potrebbe valere il passaggio agli ottavi per la formazione azzurra. Champions che in questo momento sembra ispirare il Napoli più del campionato: “Si trovano grandi motivazioni in Europa – continua – e può capitare un appagamento n campionato. Non credo che in Europa ci siano squadre sprovvedute che non studiano il Napoli. E’ un discorso di motivazioni, una problematica da affrontare”. Nessuna variante al 4-3-3. “Un mio allenatore diceva che chi parla di moduli non sa di calcio. Abbiamo giocato già con Marek tra le linee, poi con gli attaccanti stretti tra le linee. Forse abbiamo cambiato anche troppo, facendo perdere delle certezze alla squadra”. Sarri si aspetta “un Napoli che abbia entusiasmo, lucidità, che giochi con applicazione e determinazione, senza errori tattici ed individuali. Ne abbiamo bisogno perchè il Besiktas è capace di restare sempre dentro la partita, non perde mai”. Il momento più difficile da quando è al Napoli: “Assolutamente no, lo è stato lo scorso anno”

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su