Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Napoli-Besiktas, Reina: “Dobbiamo rialzarci e reagire”

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 15:19

Napoli-Besiktas, Reina: “Dobbiamo rialzarci e reagire”

"Gabbiadini è un grande giocatore, dobbiamo aiutarlo"

Roma, 18 ott. (askanews) – “Quindici giorni fa eravamo i migliori d’Europa, ora siamo i peggiori. Dobbiamo rialzarci e reagire”.

Parola di Pepe Reina alla vigilia del match contro il Besiktas, terza giornata di Champions League in programma domani al san Paolo. “Fosse per me avrei giocato già domenica senza aspettare di più. La voglia è reagire, dimostrare che siamo ancora una squadra forte. Dobbiamo trovare quell’equilibrio, quelle certezze che abbiamo sempre avuto. Forse involontariamente c’è stata un pizzico di presuzione. Ma questa squadra è umile abbastanza per capire che non ci sono partite facili e se non si fanno le cose che si devono fare si perde. Nell’arco della partita può capitare che si sbaglia qualcosa. Ma così come contro il Benfica eravamo tutti contenti, ora non possiamo abbatterci. Siamo fiduciosi di poter tornare ad essere una squadra forte: compatti, corti, pressare, essere forti difensivamente”. Besiktas imbattuto: “E’ difficile fare quello che stanno facendo loro. In Champions hanno fatto risultato a Lisbona e non è facile. Sarà una partita tosta”. I cambi modulo non interessano: “L’anno scorso dovevamo capire le idee del mister. Sappiamo cosa sappiamo fare, cosa si deve fare e lo faremo. Nel calcio può capitare di perdere ma bisogna rialzarsi. Sappiamo cosa fare per migliorare e ci stiamo lavorando”. Da Pepe Reina anche un incoraggiamento a Gabbiadini: “Manolo è un grandissimo giocatore. E’ la squadra che gli deve dare una mano. Siamo noi che lo dobbiamo rendere ancor più forte e lui aiuterà noi”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su