domenica 26 febbraio | 06:43
pubblicato il 01/dic/2016 17:00

Per Forbes è Taylor Swift l'artista più ricca del 2016

Al secondo posto gli One Direction e subito dopo Adele

Per Forbes è Taylor Swift l'artista più ricca del 2016

Roma, 1 dic. (askanews) - Con 170 milioni di dollari, Taylor Swift è l'artista che ha guadagnato di più nell'ultimo anno. La speciale classifica è stata realizzata da Forbes e in realtà si riferisce al reddito generato dal primo giugno 2015 al primo giugno 2016. Le fonti prese in esame per stilare questo elenco sono le cifre fornite da Pollstar, Nielsen e RIAA. Subito dopo la Swift, ci sono i britannici One Direction con 110 milioni di dollari e la cantautrice statunitense Adele con 80.5 milioni. Subito giù dal podio la popstar Madonna con 76.5 milioni che si posiziona davanti a Rihanna 'ferma' a 75 milioni di dollari. Al sesto posto la star del country statunitense Garth Brooks con 70 milioni e alla piazza numero sette i rocker australiani AC/DC nonostante la defezione del cantante Brian Johnson con 67.5 milioni di dollari. In classifica ci sono anche i Rolling Stones che con 66.5 milioni di guadagno si posizionano all'ottavo posto davanti a Calvin Harris (63 milioni). Chiude la top ten Diddy con 62 milioni di dollari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cinema
Premi César 2017: trionfa il film "Elle" di Paul Verhoeven
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech