venerdì 27 maggio | 12:14
pubblicato il 23/gen/2016 08:43

Charlotte Rampling contro Spike Lee: è lui il razzista degli Oscar

L'attrice britannica: forse neri non nominati perchè non meritavano

Charlotte Rampling contro Spike Lee: è lui il razzista degli Oscar

Parigi, 23 gen. (askanews) - Per Charlotte Rampling non sono gli Oscar a discriminare i neri e si potrebbe piuttosto parlare di "razzismo in direzione contraria", ovvero dei neri dello star system nei confronti dei bianchi. Ragionamento in odore di provocazione, ma l'attrice britannica contesta l'idea, lanciata dal regista Spike Lee, di quote di nomination riservate alle minoranze.

Le statuette devono andare a chi se le merita, ha sostenuto in un'intervista alla radio francese Europe 1: "Non puoi avere certezze in merito, ma forse gli attori neri non meritavano di entrare nella selezione finale", ha dichiarato. "E poi perchè classificare le persone? Viviamo in Paesi dove più o meno sono tutti accettati", ha aggiunto Rampling.

Per il secondo anno di fila, la Academy ha nominato solo attori bianchi per i 20 premi in palio, scatenando sdegno, polemiche e una serie di annunci di boicottaggio della cerimonia finale, compreso Spike Lee.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Gossip
Pausini: "Mi piacciono gli uomini con la faccia da buoni"
Giubileo
Al via il 29 maggio su Rete4 "I Viaggi del Cuore"
Musica
Duecentomila biglietti venduti per Vasco all'Olimpico
Editoria
Morante Ragazzi, Dacia Maraini: "Stimola lettura fra i giovanI"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, svelata attività cellule staminali sangue dopo trapianto
Motori
Presentate a Mattarella nuove moto Guzzi dei corazzieri
Enogastronomia
Roberto Castagner, La grappa orgoglio italiano del Made in Italy
Turismo
Italia Travel Awards, assegnati a Roma gli Oscar del turismo
Sostenibilità
Barilla nel 2015 cresce in fatturato (+2%) e sostenibilità
Energia e Ambiente
Energia, parte il quadro strategico sui combustibili alternativi
Lifestyle e Design
Apre la Biennale di Architettura: strumenti per ridare speranza
Scienza e Innovazione
Il grafene made in Italy conquista la Borsa di Londra
TechnoFun
Mapping 3D sempre più diffuso, soppianta i fuochi d'artificio