Header Top
Logo
Martedì 25 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Parata di stelle alla Primavera Music Season in Verona dal 7 aprile

colonna Sinistra
Mercoledì 12 febbraio 2020 - 19:23

Parata di stelle alla Primavera Music Season in Verona dal 7 aprile

Presentato il programma della seconda edizione, apre Ton Koopman
Parata di stelle alla Primavera Music Season in Verona dal 7 aprile

Roma, 12 feb. (askanews) – Approdato nel panorama culturale della città scaligera un anno fa, torna il Festival Primavera Music Season in Verona (promosso da Gaspari Foundation e patrocinato dal Comune di Verona). Per la seconda edizione, presentata oggi, otto serate ospitate dai più ambìti palchi cittadini (Teatro Filarmonico, Sala Maffeiana, Teatro Nuovo, Gran Guardia, Teatro Romano), per avvicinare il grande pubblico alla musica colta, attraverso spettacoli inediti caratterizzati da varietà di stili e linguaggi espressivi. La rassegna, che si avvale altresì del sostegno di BPER Banca, Windtex, Bauli, Reale Mutua, Amaysie, costituisce la massima traduzione delle finalità filantropiche (Culture, Youth, Charity) della Gaspari Foundation, che sono: promuovere le arti e la cultura di qualità, valorizzare i giovani talenti, sostenere i progetti benefici del territorio a favore delle persone più “fragili”, cui sarà devoluto l’intero ricavato della kermesse.

“Rispetto all’edizione numero uno – ha spiegato il presidente Giuseppe Gaspari – il festival decolla verso vette ancora più alte, chiamando sul medesimo palco illuminate stelle della musica mondiale ed eccellenze artistiche di nuova generazione, come la pianista Anna Song, interprete di un concerto beethoveniano, e la violinista Sora Han, solista della celebre sonata di Tartini “Il trillo del Diavolo” (omaggio al compositore di origine slovena e adozione veneta)”. Il progetto si arricchisce inoltre della presenza di una nuova orchestra da camera, L’Appassionata, interamente formata da professionisti under 35 provenienti da tutta Italia, tra cui il violinista veronese nonché maestro concertatore Lorenzo Gugole. Ad aprire la stagione sarà il leggendario Ton Koopman, che il 7 aprile, al teatro Filarmonico, dirigerà la sua Amsterdam Baroque Orchestra (prestigiosa orchestra fondata dallo stesso maestro a soli 25 anni, nel 1979) ne “La Resurrezione” di Handel (prima esecuzione in riva all’Adige).

A seguire, l'”Omaggio a Shakespeare” di Giancarlo Giannini (unica proposta di prosa), di scena il 18 aprile al Nuovo, in prima nazionale assoluta. Altro ospite di spicco il pianista russo Grigory Sokolov, interprete massimo della letteratura classica pianistica (13 maggio, Filarmonico), oltre quarant’anni ai vertici del solismo mondiale, con record di sold out a ogni esibizione. E ancora, l’eclettico Elio, che con la sua ironica e irriverente voce guiderà grandi e piccini alla scoperta degli strumenti d’orchestra e del lato divertente di famose opere musicali. Per il festival scaligero, l’amato artista milanese, accompagnato dalla neonata orchestra Appassionata, sarà infatti la voce recitante de “Il Carnevale degli animali” di Saint-Saëns e la fiaba musicale di Prokof’ev “Pierino e il lupo” (10 giugno, Auditorium della Gran Guardia). Il tutto in uno spettacolo dal titolo emblematico “Musica Bestiale”. Non mancheranno tributi a tre geni della composizione, quali Mozart, Beethoven e Tartini, per i quali ricorre il 250esimo anniversario, rispettivamente del viaggio a Verona, della nascita e della scomparsa. Inoltre, cifra distintiva della Primavera Music Season in Verona è la proposta di un percorso tra le pagine immortali della musica sempre nuovo, in grado di spaziare dalla musica vocale cinquecentesca agli splendori del Barocco, alla modernità del Novecento, fino ai giorni nostri, passando per i pentagrammi della musica sacra, il jazz, e le più originali intersezioni tra musica, arte e letteratura, accogliendo nella stessa platea spettatori di ieri e generazioni di oggi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su