Header Top
Logo
Mercoledì 26 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Per chi si fosse perso gli strani auguri di Kevin Spacey

colonna Sinistra
Giovedì 26 dicembre 2019 - 16:11

Per chi si fosse perso gli strani auguri di Kevin Spacey

Video su Youtube
Per chi si fosse perso gli strani auguri di Kevin Spacey

Roma, 26 dic. (askanews) – Con un video su Youtube Kevin Spacey ormai da un paio d’anni fuori dalle scene dopo lo scandalo sessuale, fa gli auguri di Natale da thriller: “Uccidete chi vi attacca ma con la gentilezza”. Il video comincia con un messaggio: “Pensavate che avrei perso l’occasione di augurarvi un buon Natale, vero?”. Col tono dello spietato protagonista di “House of Cards”, Spacey invita tutti a “uccidere” i propri nemici “ma usando la gentilezza”. Il video è stato pubblicato sul canale ufficiale di Kevin Spacey, ed è misteriosamente titolato “KTWK”.

Spacey è davanti al camino e interpreta il cinico Frank Underwood: “Questo 2019 è stato un anno piuttosto buono – dice Kevin/Frank – la mia salute è migliorata e ho fatto qualche cambiamento nella mia vita e mi piacerebbe invitarvi a seguirmi”. “Entrando nel 2020 – dice ancora – voglio esprimere il mio voto a favore di una maggiore bontà in questo mondo. So cosa pensate: dirà sul serio? Sono dannatamente serio. E non è difficile credetemi”. L’anatema contro chi attacca Spacey lancia poi il messaggio un po’ criptico che poi dà il nome al video: “La prossima volta che qualcuno vi farà qualcosa che non vi sta bene, potete attaccarlo. Ma potete anche trattenervi e fare qualcosa di inaspettato: ucciderlo con la gentilezza”.

Kill Them With Kindness, il KTWK del titolo del video. Una musica degna di un film di Hitchcock e la camera che stringe su un tizzone ardente nel caminetto. Spacey sta affrontando accuse di molestie sessuali anche se sono già tre i testimoni che hanno fatto un passo indietro e il video arriva poco prima dell’annuncio della morte di uno degli accusatori di Spacey. lo scrittore Ari Behn.

Adx/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su