Header Top
Logo
Sabato 25 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • In Judy, una perfetta Renée Zellweger nei panni della Garland

colonna Sinistra
Venerdì 10 maggio 2019 - 17:02

In Judy, una perfetta Renée Zellweger nei panni della Garland

La Minelli sul film: è cento per cento finzione
In Judy, una perfetta Renée Zellweger nei panni della Garland

Roma, 10 mag. (askanews) – E’ stato presentato oggi il trailer ufficiale di “Judy”, il film su Judy Garland di cui è protagonista Renée Zellweger e le cui immagini dal set avevano già messo in evidenza una incredibile somiglianza con la celebre artista statunitense, due volte candidata all’Oscar per le sue interpretazioni in “È nata una stella” di George Cukor e “Vincitori e vinti” di Stanley Kramer.

Il film, diretto da Rupert Goold, racconta i suoi ultimi concerti, tra problemi di salute e finanziari, ed è ambientato nel 1968, l’anno prima dell’overdose accidentale che ne causò la morte. La Garland fu trovata senza vita dal marito nella propria abitazione di Londra il 22 giugno del 1969. Aveva 47 anni.

In uscita in autunno, “Judy” porterà sul grande schermo le canzoni più famose di Garland, tra cui” Over The Rainbow”. Nel cast ci sono Finn Wittrock nel ruolo del quinto marito, Mickey Deans; Rufus Sewell nel ruolo del terzo, Sid Luft; Michael Gambon nel ruolo del manager, Bernard Delfont; Bella Ramsey nei panni della figlia Lorna Luft; e Gemma-Leah Devereux in quelli di Liza Minnelli.

A smentire i rumors secondo i quali la nota cantante di “New York, New York” avrebbe incontrato la Zellweger per aiutarla a prepararsi nel ruolo della madre, è la stessa cantante. Sulla sua pagina Facebook, lo scorso giugno, la Minelli scriveva: “Non ho mai incontrato né parlato con Renée Zellweger. Non ho idea di dove partano queste storie, ma non approvo nulla del film in arrivo che riguarda Judy Garland. Anzi, tutto ciò è da considerarsi 100 per cento finzione”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su