Header Top
Logo
Giovedì 15 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Marx colpevole o innocente? All’Eliseo gli incontri con la storia

colonna Sinistra
Giovedì 8 novembre 2018 - 19:48

Marx colpevole o innocente? All’Eliseo gli incontri con la storia

Sociologo De Masi sarà il filosofo tedesco, Bertinotti difensore
Marx colpevole o innocente? All’Eliseo gli incontri con la storia

Roma, 8 nov. (askanews) – Lunedì 12 novembre con “Karl Marx Colpevole o Innocente?” riparte al Teatro Eliseo la nuova stagione del format teatrale “Personaggi e Protagonisti: incontri con la Storia Colpevoli o innocenti”, ideato e curato da Elisa Greco e giunto alla undicesima edizione. Karl Marx: a distanza di duecento anni, un fallimento oppure una vittoria?

Insieme a Greco sul palcoscenico di Via Nazionale ci saranno: il magistrato Augusta Iannini, vice presidente dell’Autorità Garante della Protezione dei dati personali nel ruolo di Presidente della Corte Giudicante; il magistrato in servizio presso la segreteria del Csm Fiammetta Palmieri, quale Pubblico Ministero che dovrà confrontarsi con il Presidente Emerito della Camera dei deputati Fausto Bertinotti, quale avvocato difensore.

Nei panni del protagonista Karl Marx il sociologo e professore Domenico De Masi, mentre saliranno sul banco dei testimoni, per l’accusa, la giornalista Annalisa Chirico e il direttore generale della Luiss Guido Carli Giovanni Lo Storto, e, in contradditorio per la difesa, la giornalista e conduttrice del TG1 Elisa Anzaldo e la firma del quotidiano La Stampa Federico Geremicca.

Quello di Karl Marx è il primo di quattro incontri (gli altri sono in programma mercoledì 5 dicembre, lunedì 11 febbraio e lunedì 25 marzo) che vedranno il palcoscenico del Teatro Eliseo trasformarsi in aula di tribunale con magistrati avvocati e personalità della società civile che danno vita a braccio ad un dibattimento processuale. Al termine sarà il pubblico che, con il suo voto, emetterà il verdetto.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su