Header Top
Logo
Giovedì 20 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Al via il 22 aprile la quinta edizione di “Un organo per Roma”

colonna Sinistra
Martedì 17 aprile 2018 - 17:59

Al via il 22 aprile la quinta edizione di “Un organo per Roma”

In collaborazione col Conservatorio Santa Cecilia e la Iuc
Al via il 22 aprile la quinta edizione di “Un organo per Roma”

Roma, 17 apr. (askanews) – Si aprirà a Roma il 22 aprile alle ore 18 nella Basilica dei SS. Cosma e Damiano la V edizione del Festival “Un organo per Roma”. La Passione secondo Bach e Pergolesi, due modi di esprimere il dolore: dalla Passione secondo Matteo e le composizioni per organo di Bach allo Stabat Mater di Pergolesi.

Il concerto, a ingresso gratuito, è la prima volta a “Un organo per Roma” per l’Orchestra giovanile Massimo Freccia diretta da Massimo Bacci. Singolarità di questa compagine, formata da giovani e giovanissimi, è l’ispirarsi al concetto di una sorta di bottega rinascimentale dove i segreti della costruzione musicale passano dal Maestro all’allievo fondendo in un unico progetto artistico l’operato di tre generazioni di musicisti: dai piccoli alle giovani promesse concertistiche fino a docenti e professionisti delle più prestigiose Istituzioni musicali italiane.

Oltre ad assicurare un’elevata qualità delle esecuzioni, questa iniziativa rappresenta un’opera socialmente e culturalmente meritevole nel ricordo e nel solco del grande direttore Massimo Freccia.

All’organo ritroviamo Olga di Ilio in qualità di solista e basso continuo con due giovani ed affermate cantanti: il soprano Michela Guarrera ed il contralto Maria Elena Pepi. Il Festival, ideato da Giorgio Carnini e promosso dalla Camerata Italica in collaborazione con il Conservatorio di Musica Santa Cecilia e dall’Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC), con il patrocinio dell’Accademia Tedesca Villa Massimo e della Società Dante Alighieri, è parte di un progetto più ampio che tende a richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle Istituzioni sul grave problema della mancanza di un organo da concerto al Parco della Musica come previsto inizialmente da Renzo Piano.

Il Festival si prefigge inoltre la messa in luce di giovani talenti presenti all’interno del Conservatorio Santa Cecilia e la diffusione , in prima esecuzione assoluta, di opere sia di giovani che di affermati compositori.

Da sabato 22 aprile a sabato 20 ottobre, sette gli appuntamenti a Roma Per la V edizione del Festival “Un Organo Per Roma” che si svolgerà nella Sala del Conservatorio Santa Cecilia, unica ad avere un organo laico, non trascurando tuttavia sedi deputate alla Musica sacra quali la Basilica dei SS. Cosma e Damiano e la Basilica di San Paolo fuori le mura.

“Le precedenti edizioni del Festival – spiega Giorgio Carnini – hanno risvegliato nella nostra città, dopo anni di letargo, l’interesse del pubblico verso il concertismo organistico, grazie ad una scelta dei programmi mirata a sottolineare l’universalità del linguaggio organistico attraverso il dialogo con strumenti e forme musicali diversissime”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su