Header Top
Logo
Lunedì 21 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • “On the Milky Road”, Kusturica racconta la guerra e l’amore

colonna Sinistra
Venerdì 9 settembre 2016 - 15:51

“On the Milky Road”, Kusturica racconta la guerra e l’amore

In concorso alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia

Venezia, 9 set. (askanews) – Applausi in sala alla proiezione per la stampa e in conferenza stampa per “On the milky road” di Emir Kusturica, film in concorso alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia, protagonista insieme a Kusturica anche Monica Bellucci. La storia ruota attorno al lattaio Kosta che durante la guerra nella ex Jugoslavia porta i viveri ai soldati che combattono in Erzegovina. Una bellissima italiana di cui si innamora, cambierà il suo destino.

“Non è stato facile ricostruire la vita di un uomo che vive come un monaco trasportando pietre – ha raccontato Kusturica che è partito da un cortometraggio -. Era un momento particolare della mia vita, andiamo nel viaggio per richiamare il testamento fino ai tempi moderni. Il film è ambientato durante la guerra ma inizia quando la guerra finisce. Il momento più drammatico è proprio questo. E’ una sorta di versione al contrario di Jules et Jim in cui ci sono due donne che vivono un grande conflitto perchè vogliono lo stesso uomo”. La scelta caduta su Monica Bellucci è stata spiegata dal regista proprio perchè voleva una “ragazza italiana” bellissima nel suo film. “Ho amato lavorare con una ragazza italiana come Monica – ha aggiunto Kusturica – perchè ha accettato la messa in scena in ogni momento. Monica ha accettato ogni idea per rendere ogni scena credibile. Questo film era molto complicato dagli esterni”. Il personaggio di Monica Bellucci fa una riflessione amara sulla bellezza che, in qualche modo, le porta sfortuna.” La bellezza è un’arma a doppio taglio, produce curiosità ma anche violenza e bisogna saperla gestire. Io personalmente penso sia un dono non una maledizione: basta aspettare un po’ e poi passa”.

(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su