venerdì 24 febbraio | 16:42
pubblicato il 17/feb/2017 15:23

Veneto, Zaia: disinnescata situazione esplosiva Veneto Strade

Incontro presidente con ministro Delrio

Roma, 17 feb. (askanews) - "L'impegno a garantire la completa manutenzione delle strade del Bellunese, che arriva dal Governo, disinnesca una situazione che stava per diventare esplosiva". E' il commento del presidente del Veneto, Luca Zaia, alla lettera (allegata al presente comunicato) del sottosegretario per gli Affari Regionali, Gianclaudio Bressa, che non soltanto ricorda lo stanziamento di 5 milioni previsto dal decreto cosiddetto Milleproroghe, ma annuncia che il Governo "si accinge a presentare un decreto, riguardante gli enti locali, in cui saranno indicate dotazioni finanziarie da attribuire alle province per la gestione della rete stradale.

"Non più tardi di ieri, a Roma, avevo incontrato il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, con cui avevamo esaminato la situazione di gravissima criticità che si era venuta a creare nel Bellunese, non soltanto in materia di manutenzione stradale in una delle due uniche province interamente montane d'Italia - prosegue Zaia -ma anche dal punto di vista occupazionale per i lavoratori di Veneto Strade".

"Prendo atto di questi impegni del Governo e del Ministro, che ringrazio per il sempre costruttivo confronto che ha con la Regione Veneto, e - conclude Zaia - mi auguro che si possa, con la massima rapidità, tornare alla normalità del servizio perché ne va della sicurezza dei cittadini ma anche delle tenuta delle infrastrutture".

TAG CORRELATI
ARTICOLI CORRELATI
Scuola
Incontro oggi a Roma
Sociale
Restituire ai cittadini spazi sottratti criminalità organizzata
Campidoglio
"valorizzare l'offerta culturale di prossimità"