giovedì 08 dicembre | 11:27
pubblicato il 01/dic/2016 13:04

Trasporto pubblico, Veneto: ripartiti ulteriori 6,8 mln

De Berti: "Fruiamo delle penali comminate a regioni non virtuose"

Venezia, 1 dic. (askanews) - La Giunta regionale, dopo il principale riparto dei finanziamenti destinati agli Enti locali che affidano servizi minimi di trasporto pubblico automobilistico e di navigazione, varato il maggio scorso, ha approvato nell'ultima seduta, su proposta dell'assessore Elisa De Berti, un riparto suppletivo di complessivi 6 milioni e 831 mila euro, resesi disponibili sul Fondo regionale per il Trasporto Pubblico Locale (TPL) anno 2016.

"Di questi, la quasi totalità, cioè ben 6 milioni - sottolinea l'assessore De Berti - provengono dalla redistribuzione delle penali comminate nel 2015 alle Regioni che non avevano raggiunto il livello di efficientamento previsto dalla legge. Il Veneto, Regione virtuosa, non ha dovuto pagare nulla e ha anzi beneficiato delle risorse derivate dalle sanzioni".

(segue)

TAG CORRELATI
ARTICOLI CORRELATI
Medicina
Nuova frontiera contro il cancro
Campidoglio
Non necessariamente Metro
Bilancio
Zingaretti scalda motori campagna elettorale