venerdì 09 dicembre | 09:49
pubblicato il 29/nov/2016 11:33

Roma, Diaco(M5S): scuole romane pioniere del menù sostenibile

Agroalimentare è infrastruttura critica del Paese

Roma, 29 nov. (askanews) - L'amministrazione capitolina è al lavoro per diffondere tra i ragazzi romani "una sempre maggiore consapevolezza sul tema della nutrizione, e del tema dell'introduzione di menù sostenibili all'interno delle scuole". Il presidente della commissione capitolina Ambiente Daniele Diaco ne ha parlato al convegno "Ambiente-Agricoltura-Alimentazione-Salute-Economia" giunto quest'anno alla 11esima edizione, promosso e organizzato dall'Associazione Nazionale e Internazionale UPM Un Punto Macrobiotico, in collaborazione con il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Università Sapienza di Roma, presso l'Aula Magna del Rettorato. Al convegno sono intervenuti i rappresentanti del Consiglio superiore di Sanità del ministero della Salute, docenti e ricercatori universitari di atenei italiani ed esteri "che hanno offerto il loro contributo sulle tematiche inerenti le possibilità reali di uno sviluppo ambientalmente, socialmente ed economicamente sostenibile e di una più equa e solidale distribuzione delle risorse a partire dal settore agroalimentare", racconta il presidente.

"Si tratta di un tema di stringente attualità, considerati i rischi non solo economici ma anche sanitari, connessi con la tutela del sistema agro-alimentare nazionale che, a tutti gli effetti, rappresenta una "infrastruttura critica" essenziale per il mantenimento della salute, della sicurezza e del benessere economico e sociale della nazione, conclude Diaco.

TAG CORRELATI
ARTICOLI CORRELATI
Medicina
Nuova frontiera contro il cancro
Campidoglio
Non necessariamente Metro
Bilancio
Zingaretti scalda motori campagna elettorale