Header Top
Logo
Lunedì 14 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2019 - 16:16

Luca Parmitano pronto per la prima Passeggiata spaziale di Beyond

Il 25 ottobre la sua terza attività extraveicolare in totale
Luca Parmitano pronto per la prima Passeggiata spaziale di Beyond

Milano, 10 ott. (askanews) – Luca Parmitano si appresta a effettuare una nuova “passeggiata spaziale” il 25 ottobre 2019.

L’astronauta italiano dell’Esa e colonnello pilota sperimentatore dell’Aeronautica Militare, attuale comandante della Stazione spaziale internazionale, si sta preparando alla sua prima Eva (Extravehicular activity) della Missione Beyond dell’Esa, la sua seconda missione di lunga durata sull’Iss dopo “Volare” dell’Asi, nel 2013.

Per Parmitano si tratta della terza attività extraveicolare in totale. La seconda, il 16 luglio 2013, si concluse con un brivido quando, a causa di un malfunzionamento della sua tuta EMU (Extravehicular Mobility Unit), il casco si riempì d’acqua e l’astronauta, in pericolo di vita, dovette interrompere la missione e rientrare in emergenza nella base orbitante, quasi senza poter vedere nulla.

Il 25 ottobre il comandante lavorerà con l’astronauta della Nasa Jessica Meir per sostituire vecchie batterie a idrogeno e nichel con batterie più recenti agli ioni di litio e fare altre attività di manutenzione all’esterno della Stazione Spaziale. La Eva inizierà alle 12.30, ora italiana anche se la preparazione inizierà almeno 6 ore prima e verrà trasmessa in diretta streaming dalla tv della Nasa.

Prima di questa, il 15 e 21 ottobre Parmitano lavorerà come terzo componente della sortita per assistere, dall’interno dell’ISS, i suoi colleghi impegnati in altrettante passeggiate spaziali; dapprima la coppia Morgan-Meir e poi quella Koch-Meir; prima Eva della storia con un equipaggio totalmente femminile.

Quella del 25 ottobre è la quinta Eva prevista per il mese di ottobre 2019 sull’Iss. Ma ce ne saranno altre e, se non cambierà nulla, Luca Parmitano uscirà di nuovo all’esterno dell’Iss per la sua quarta passeggiata spaziale assieme al collega della Nasa Drew Morgan, per la manutenzione e alcune riparazioni del Cacciatore italiano di materia oscura AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer).

Una curiosità: gli astronauti che effettuano una Eva non possono lavarsi, radersi o mettere del deodorante per almeno 24 ore prima della missione per evitare che i vapori dei prodotti detergenti, mescolandosi con l’ossigeno puro che circola nella tuta, possano causare potenziali rischi d’incendio.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su