Header Top
Logo
Sabato 25 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 13 maggio 2019 - 18:34

Esa: tre nuove missioni per il monitoraggio della Terra

Aschbacher: EarthCare, Flex e Biomass, missioni "Earth explorers"
Esa: tre nuove missioni per il monitoraggio della Terra

Milano, 13 mag. (askanews) – Tra il 2022 e il 2023 l’Esa lancerà nello Spazio tre nuove missioni dedicate al monitoraggio dello stato di salute del pianeta. Si tratta di missioni “Earth explorers” e saranno chiamate EarthCare, Biomass e Flex.

Così Josef Aschbacher, direttore dell’Esrin di Frascati e delle attività di osservazione della Terra dell’Esa, parlando a margine della prima giornata dell’Esa living planet, la conferenza mondiale dedicata all’osservazione della Terra dallo Spazio, in corso a Milano dal 13 al 17 maggio 2019.

“Sono tante le missioni che abbiamo in programma – ha detto – c’è EarthCare, c’è Flex e Biomass più un’altra Earth explorer che stiamo scegliendo quest’anno. Sono missioni che misurano diversi parametri della Terra, per esempio Biomass misura la bio massa delle foreste globali, soprattutto di foreste poco conosciute delle zone tropicali per cui non ci sono molti dati. Poi c’è EarthCare che fa il bilancio della temperatura della radiazione nell’atmosfera per capire meglio il cambiamento climatico e poi c’è Flex che misura la fotosintesi; è una tecnologia molto interessante che può dire prima di vederlo con gli occhi, se le piante soffrono o sono sane. Questo è quello che fanno le nuove missioni ‘Earth explorers’ con strumenti nuovi”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su