Header Top
Logo
Venerdì 22 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 11 gennaio 2019 - 09:49

La sfida di Ibm al Ces: l’intelligenza artificiale con opinioni

Cosa è e come funziona Project Debater presentato a Las Vegas
La sfida di Ibm al Ces: l’intelligenza artificiale con opinioni

Las Vegas, 11 gen. (askanews) – Fra i big del Ces, la fiera della tecnologia di Las Vegas, Ibm ha stupito presentando il primo computer quantistico destinato non solo a scopi di ricerca, ma anche commerciali. Custodito in una teca all’interno dello stand, è il primo passo per una rivoluzione futura. Innovazioni che guardano molto in là nel futuro anche per quanto riguarda l’intelligenza artificiale: Ibm al Ces ha fatto vedere in azione il progetto Debater: un sistema di AI in grado di sostenere un dibattito con un umano, su un tema specifico anche complesso, ribattendo a una opinione con un’altra. Come funziona lo ha spiegato ad askanews Ranit Aharonov, manager del team che ha sviluppato il progetto.

“Il sistema può davvero può comprendere il tema, formulare argomenti inerenti e creare una narrazione. Ma come lo fa? Nella sua memoria c’è un database di 300 milioni di notizie, articoli e pezzi tratti da riviste scientifiche. Di fronte a temi che non ha mai sentito, entra nel database e prende piccole porzioni di testo legate al tema, che argomentano a favore o contro la questione”.

Ma a che serve? “Non siamo interessati a sviluppare qualcosa che semplicemente competa con gli umani”, ha spiegato Aharonov, “siamo interessati a qualcosa che aiuti le persone a prendere decisioni informate e migliori”.

Una delle applicazioni che Ibm sta sperimentando tramite questo progetto si chiama “Speech by Crowd”: il sistema raccoglie varie opinioni su un tema da una vasto pubblico e automaticamente le capisce, le elabora e costruisce un punto di vista usando gli argomenti più solidi per supportare o contrastare il tema. La sfida dell’intelligenza artificiale, e delle conseguenze su un questione delicata come quella delle opinioni delle masse, è solo all’inizio.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su