Header Top
Logo
Martedì 17 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Mercoledì 10 gennaio 2018 - 11:57

La missione italiana debutta al Ces 2018 con 44 startup

Coordinata dal Tilt e patrocinata dal Mise con l'Ice
20180110_115720_89366A86

Las Vegas, 10 gen. (askanews) – Sono 44 le startup italiane che partecipano al Ces 2018, il Consumer electronic show a Las Vegas: la fiera della tecnologia di consumo, organizzata dalla Cta, ospita per la prima volta una delegazione italiana coordinata da Tilt, il Teorema Incubation Lab Trieste, il digital hub per lo sviluppo delle start-up nel mondo dell’information technology, nato dalla collaborazione tra Teorema e il centro di ricerca e incubatore Area Science Park.

“È stata una vera fatica perché quando abbiamo iniziato ci credevamo solo noi di Teorema e area science Park, ma alla fine siamo riusciti a portare 29 startup di eccellenza italiana che dimostrano che la tecnologia portata fuori dall’Italia genera interesse” ha detto ad askanews Michele Balbi, presidente di Teorema.

Oltre alle 29 imprese portare dalla delegazione del Tilt, che si chiama The art of technology, per coniugare tecnologia e aspetto creativo e artistico tipici dell’Italia, ci sono le startup che hanno portato Ice e regione Sardegna. La missione è infatti patrocinata dal ministero dello Sviluppo economico con la collaborazione dell’Istituto per il commercio estero. Portare una missione di questo tipo a Las Vegas è costato circa 250mila euro.

“Una delle prime battute che abbiamo fatto quando abbiamo iniziato a lavorare sulla missione era che potevamo addirittura pensarla per il prossimo anno. Invece è stato impronte buttare il cuore oltre l’ostacolo e realizzarla con questo numero di startup e penso che il prossimo anno possiamo sicuramente raddoppiare” ha spiegato Fabrizio Rovatti, direttore dell’innovation factory di Area science park.

Le startup presenti spaziano tra vari ambiti e settori, dall’intelligenza artificiale alla realtà virtuale e aumentata passando per la medicina quindi seguono i mega trend della fiera. Dopo il Ces si guarda oltre, per partecipare ad altri eventi di tecnologia come l’Ifa di Berlino ma non solo. “Area science park si occupa anche di biotech e tutto cui che è innovazione, sarebbe bello con Tilt creare un movimento di startup che faccia conoscere l’Italia per tutto quello che è, tecnologia e non solo” ha concluso Balbi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su