venerdì 20 gennaio | 17:38
pubblicato il 18/ott/2016 15:18

Teatro Stabile del Veneto porta in Italia The Merchant of Venice

Spettacolo del Shakespeare's Globe Theatre di Londra

Teatro Stabile del Veneto porta in Italia The Merchant of Venice

Milano, 18 ott. (askanews) - Mercoledì 19 ottobre al Teatro Goldoni di Venezia, inaugura la stagione 2016/2017 del Teatro Stabile del Veneto una prima assoluta in Italia: The merchant of venice del Shakespeare's Globe Theatre di Londra.

In scena fino al 21 ottobre, lo spettacolo in lingua originale è diretto da Jonathan Munby, che afferma "Lo spettacolo rappresenta una battaglia tra opposti: luce e ombra, ironia e tristezza, forza e debolezza. Sapevo sarebbe stato difficile trovare un equilibrio, specialmente riguardo ai temi razziali. Il Mercante di Venezia accende il dibattito su come ci trattiamo gli uni con gli altri e sulla società in cui vogliamo vivere. Illumina il cuore oscuro del pregiudizio e dell'odio e mostra l'intolleranza rispetto al diverso. A distanza di 400 anni, ci facciamo le stesse domande poste da Shakespeare".

Questa prestigiosa apertura è il primo appuntamento di un focus dedicato a Shakespeare, come dichiara il Direttore del Teatro Stabile del Veneto Massimo Ongaro: "Con un'apertura di stagione che unisce idealmente i 400 anni dalla morte di William Shakespeare e i 500 anni dalla fondazione del Ghetto di Venezia, il Teatro Stabile del Veneto consolida ruolo e funzioni a livello locale, nazionale e internazionale, e amplia in modo significativo la sua proposta culturale che si struttura su tre città uniche al mondo".

La pièce, già osannata da pubblico e critica, vede protagonista un grande attore hollywoodiano come Jonathan Pryce nel ruolo di Shylock: "Onestamente, non mi è mai piaciuto questo spettacolo. Come molti, lo trovavo difficile e razzista. Inizialmente ero riluttante ad accettare il ruolo di Shylock. Però, dopo averlo riletto nel 2015 e averlo rivisto con gli occhi di Shylock, ho cambiato idea. Non è uno spettacolo razzista ma uno spettacolo sul razzismo, sulla paura del diverso, dell'immigrato, e sulla costruzione di barriere. Quindi, è uno spettacolo sulla relazione tra l'Inghilterra e l'Europa!".

La sua prima collaborazione con il Globe per l'interpretazione di Shylock è valsa a Pryce diversi premi: tra questi un doppio Oliver e un Tony Award.

(segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Almaviva, Zingaretti: non lasceremo soli i lavoratori
Mafia
Comm. Antimafia: dopo Corsico attenzione a Melegnano e Tribiano
Piemonte
Torino, sequestrati da Gdf 550mila ricambi d'auto contraffatti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire