sabato 03 dicembre | 13:04
pubblicato il 18/ott/2016 17:38

Benetton torna a produrre a Treviso

Per il nuovo maglione senza cuciture

Ponzano (TV), 18 ott. (askanews) - Un progetto di "reshoring significativo, di rilocalizzazione non solo produttiva ma anche di conoscenza, di saper fare". Questo il pensiero di Francesco Gori e Marco Airoldi, presidente e ad di Benetton che, oggi a Ponzano, hanno presentato il nuovo maglione 'Tv-31100', che verrà prodotto nello stabilimento di Castrette e che non avrà nessuna cucitura.

Da parte dell'azienda è stato effettuato un investimento pari a 2 milioni di euro per l'acquisto di 36 macchine dalla Shima Seiki ed è stata allestita un'area da 1500 metri quadrati. "Farlo a Castrette ci dà la possibilità di interagire con l'ufficio stile, di elaborare le produzioni, di rispondere più velocemente al mercato: è la punta dell'iceberg di un progetto più ampio e ambizioso, quello di creare un centro di competenza sulla maglieria qui, di mantenere le conoscenze e le risorse umane che sono il capitale della società".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Femminicidio
Pescara, una 26enne uccisa a coltellate dall'ex fidanzato
Toscana
Pisa, bambina disabile muore per soffocamento a scuola
Campidoglio
Roma, Ghera (Fdi-An): bando Raggi su buche è bufala grillina
Riforme
Referendum, un migliaio in attesa a Torino per comizio di Grillo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari