giovedì 23 febbraio | 03:28
pubblicato il 18/ott/2016 17:38

Benetton torna a produrre a Treviso

Per il nuovo maglione senza cuciture

Ponzano (TV), 18 ott. (askanews) - Un progetto di "reshoring significativo, di rilocalizzazione non solo produttiva ma anche di conoscenza, di saper fare". Questo il pensiero di Francesco Gori e Marco Airoldi, presidente e ad di Benetton che, oggi a Ponzano, hanno presentato il nuovo maglione 'Tv-31100', che verrà prodotto nello stabilimento di Castrette e che non avrà nessuna cucitura.

Da parte dell'azienda è stato effettuato un investimento pari a 2 milioni di euro per l'acquisto di 36 macchine dalla Shima Seiki ed è stata allestita un'area da 1500 metri quadrati. "Farlo a Castrette ci dà la possibilità di interagire con l'ufficio stile, di elaborare le produzioni, di rispondere più velocemente al mercato: è la punta dell'iceberg di un progetto più ampio e ambizioso, quello di creare un centro di competenza sulla maglieria qui, di mantenere le conoscenze e le risorse umane che sono il capitale della società".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lazio
Fiumicino: inaugurato il Ponte del 2 giugno, 50 giorni di lavori
Yara
Caso Yara, testimone Bigoni a Oggi: madre Bossetti dice la verità
Roma
Sciopero dei mezzi a Roma, la situazione di metro, bus e treni
Taxi
Protesta Taxi, Federfarma Roma: siamo con loro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech