giovedì 25 agosto | 11:39
pubblicato il 05/mar/2015 16:57

56° Biennale d'Arte Venezia simbolo di tutti i futuri del mondo

Il presidente Baratta e il direttore Enzewor hanno illustrato il significato

Venezia, 5 mar. (askanews) - Un parlamento delle forme, uno scenario sui futuri del mondo visti con gli occhi di 136 artisti, dei quali 89 presenti per la prima volta provenienti da 53 paesi comprese le cosiddette periferie del mondo. Sabato 9 maggio si alzerà ufficialmente il sipario sulla la 56esima Esposizione Internazionale d'Arte dal titolo All the World's Futures, diretta da Okwui Enwezor e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta che hanno illustrato congiuntamente, nel corso di una conferenza stampa a Ca' Giustinian sede della Biennale a Venezia una delle più importanti e attese iniziative culturali nel mondo.

L'esposizione internazionale, anticipata di un mese, si chiuderà domenica 22 novembre 2015, e come di consueto troverà spazio ai Giardini della Biennale e all'Arsenale. La vernice dell'evento avrà luogo nei giorni 6, 7 e 8 maggio, mentre la cerimonia di premiazione e di inaugurazione si svolgerà sabato 9 maggio 2015.

La Mostra sarà affiancata da 89 Partecipazioni nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all'Arsenale e nel centro storico di Venezia. Sono 5 i paesi presenti per la prima volta: Grenada, Mauritius, Mongolia, Repubblica del Mozambico, Repubblica delle Seychelles. Altri paesi partecipano quest'anno dopo una lunga assenza: Ecuador (1966, poi con l'IILA), Filippine (1964), Guatemala (1954, poi con l'IILA).

Anche quest'anno la Santa Sede parteciperà con una mostra allestita nelle Sale d'Armi, in quegli spazi che la Biennale ha restaurato per essere destinati a padiglioni durevoli.

Il Padiglione Italia in Arsenale, organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la PaBAAC - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee - sarà curato quest'anno da Vincenzo Trione.

Saranno 44 gli Eventi Collaterali ufficiali ammessi dal curatore e promossi da enti e istituzioni internazionali, che allestiranno le loro mostre e le loro iniziative in vari luoghi della città.

(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoto
Terremoto Centro Italia: per donare numero solidale 45500
Terremoto
Terremoto, "Solo Affitti": 30.000 case sfitte, diamole a sfollati
Terremoti
Terremoto, Raggi ai romani: no raccolte caotiche generi soccorso
Terremoti
Sisma centro Italia, Frattura: soccorsi Molise nel comune Amatrice
Altre sezioni
Salute e Benessere
Zika: studio mostra come provoca danni a cervello bimbi
Motori
Tesla annuncia nuove Model S e X con batteria per superdurata
Enogastronomia
Vendemmia, in Trentino partirà in lieve ritardo ma qualità ottima
Turismo
Ambiente, il 18 settembre la terza "Giornata del Panorama"
Sistema Trasporti
Caos a Heatrow, le valigie degli atleti sono tutte uguali e rosse
TechnoFun
Crittografia, Francia e Germania a Ue: serve accesso ai contenuti
Scienza e Innovazione
Terremoto, la causa in quella linea di attrito lungo l'Appennino
Moda
Conti in rosso per Italia Independent di Lapo, aumento entro anno
Sostenibilità
Green Drop Award: a Venezia 73 sfilano attori e registi "green"