domenica 04 dicembre | 15:53
pubblicato il 30/nov/2016 15:20

Turismo, in Toscana il 2016 verso una crescita del 3,5%

Al top città d'arte e località balneari

Firenze, 30 nov. (askanews) - In Toscana, il turismo nel 2016 dovrebbe attestarsi in crescita del 3,5%. Lo si apprende nell'edizione 2016 di Bto alla Fortezza da Basso di Firenze. Secondo Irpet, il contributo maggiore alla crescita arriverebbe dalle presenze straniere, grazie all'apporto delle città d'arte (con Firenze in testa) e delle località balneari. Dato nettamente inferiore a quello provvisorio fornito dalla Banca d'Italia per il periodo gennaio-agosto 2016: +11,7%.

Secondo Irpet la differenza va ricondotta a due fattori: la crescente inadempienza da parte delle strutture ricettive ufficiali a comunicare il proprio dato, inadempienza che sarebbe salita rispetto al passato al +122%, e la difficoltà a rilevare la ricettività non ufficiale. In crescita anche le presenze italiane, +2,5%, ma con un passo inferiore rispetto a quelle straniere.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carceri
Agente penitenziario in servizo al Cpa di Bologna tenta suicidio
Lombardia
Meningite, uccise da meningococco C le due studentesse milanesi
Commercio
Anci: impegno Renzi allineare scadenze concessioni a fine 2020
Roma
Giro (Fi): nel 2018 si voterà anche per il Campidoglio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari