mercoledì 01 giugno | 05:27
pubblicato il 23/dic/2015 15:51

Herambiente si rafforza con acquisizione di Waste Recycling

Azienda attiva in distretto industriale in provincia di Pisa

Roma, 23 dic. (askanews) - Herambiente (gruppo Hera) completa l'acquisizione del 100% di Waste Recycling e delle società interamente controllate Neweco e Rew Trasporti. Lo comunica l'utility emiliana, sottolineando che "si tratta di un'operazione importante per Herambiente e per tutta la multiutility, che aggiunge così un altro tassello al proprio perimetro societario".

Waste Recycling, spiega Hera, "è una realtà consolidata e ben posizionata all'interno di un importante distretto industriale, in provincia di Pisa, che rappresenta un'eccellenza nel panorama italiano degli operatori di filiera nel trattamento e nel recupero di rifiuti speciali". L'azienda, infatti, "svolge da oltre 20 anni l'attività di raccolta, stoccaggio, trattamento, smaltimento e selezione di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, sia solidi sia liquidi, attraverso le due sedi produttive di via Malpasso e via Usciana a Castelfranco di Sotto (Pisa)".

(segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Salute
Paziente salvata grazie a tecnica chirurgica inventata a Pavia
Mafia
Operazione antimafia a Palermo: 33 arresti
Puglia
Stalking e droga, Polizia di Stato arresta uomo ad Ostuni
Mps
Mps, Viola: sul taglio dei costi siamo un esempio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Paziente salvata grazie a tecnica chirurgica inventata a Pavia
Motori
Auto, per 28% acquirenti la connettività viene prima dei consumi
Enogastronomia
Consorzio Grana Padano, Berni: Bene Calenda e Martina
Turismo
Bibione e Overlog per raggiungere l'eccellenza in spiaggia
Sostenibilità
Prysmian Group, generazione del valore economico salita del 9,9%
Energia e Ambiente
Conto Termico, Braga (Pd): opportunità per imprese, PA e privati
Lifestyle e Design
Cinema, Nastri d'Argento: un "fuori concorso" a Vito Annicchiarico
Scienza e Innovazione
Immergersi nel Piano Nobile del Colle, con Quirinale 3D VR si può
TechnoFun
Odio su web, Facebook, Twitter, YouTube e Microsoft firmano codice