lunedì 27 giugno | 15:05
pubblicato il 23/dic/2015 15:51

Herambiente si rafforza con acquisizione di Waste Recycling

Azienda attiva in distretto industriale in provincia di Pisa

Roma, 23 dic. (askanews) - Herambiente (gruppo Hera) completa l'acquisizione del 100% di Waste Recycling e delle società interamente controllate Neweco e Rew Trasporti. Lo comunica l'utility emiliana, sottolineando che "si tratta di un'operazione importante per Herambiente e per tutta la multiutility, che aggiunge così un altro tassello al proprio perimetro societario".

Waste Recycling, spiega Hera, "è una realtà consolidata e ben posizionata all'interno di un importante distretto industriale, in provincia di Pisa, che rappresenta un'eccellenza nel panorama italiano degli operatori di filiera nel trattamento e nel recupero di rifiuti speciali". L'azienda, infatti, "svolge da oltre 20 anni l'attività di raccolta, stoccaggio, trattamento, smaltimento e selezione di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, sia solidi sia liquidi, attraverso le due sedi produttive di via Malpasso e via Usciana a Castelfranco di Sotto (Pisa)".

(segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Napoli, clan Lo Russo aveva anche monopolio pane: 24 arresti
Criminalità
Furti e rapine di auto e moto, conclusa l'operazione "Safety Car"
Corruzione
Appalti truccati al Comune di Benevento, 10 arresti
Roma
Roma, Di Maio: Raggi presenterà giunta a primo consiglio comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Farmaci, Molmed riceve ok condizionato CHMP per commercio Zalmoxis
Motori
Mazda, esordio europeo per la Mx-5 Retractable Fastback
Enogastronomia
Allegrini, il mercato mondiale non si ferma con la Brexit
Turismo
Avataneo (Aiav): agenti viaggio bocciano legge su Fondo Garanzia
Lifestyle e Design
Biennale di architettura, visioni per la città postindustriale
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Calenda firma DM su incentivi non fotovoltaico
Moda
Milano Moda, Pal Zileri punta sulla pelle stampata
Scienza e Innovazione
Droni militari per sorvegliare Eurotunnel da intrusione migranti
TechnoFun
Cyber security, le richieste delle compagnie tech al governo Usa