venerdì 02 dicembre | 23:40
pubblicato il 19/ott/2016 14:53

A Firenze mostra per il 50esimo anniversario dell'alluvione

"E le acque si calmarono" su patrimonio ebraico che fu colpito

Roma, 19 ott. (askanews) - Centinaia di libri, volumi a stampa, manufatti. Testimonianze preziose riportate a nuova vita. Uno straordinario e simbolico ritorno in città. "E le acque si calmarono", la grande mostra dedicata al patrimonio ebraico colpito dalla furia dell'Arno che si inaugurerà giovedì 27 ottobre alle 17.30 alla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, preceduta alle 15.30 da un convegno sul significato storico del patrimonio ebraico a Firenze dalle origini, è tra gli eventi più attesi nel quadro delle iniziative organizzate nel capoluogo toscano per il Cinquantenario dell'Alluvione.

Recuperati e valorizzati su iniziativa della Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia insieme alla Biblioteca Nazionale Centrale, con il contributo determinante dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, i volumi restaurati permetteranno di approfondire la storia plurisecolare della Comunità ebraica fiorentina, il suo contributo al progresso culturale ed economico della città, i molti personaggi che lasciarono il segno.(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, stamattina Renzi al teatro Politeama di Palermo
Femminicidio
Pescara, una 26enne uccisa a coltellate dall'ex fidanzato
Toscana
Pisa, bambina disabile muore per soffocamento a scuola
Lombardia
Incendio raffineria Pavia, Arpa: nessun aumento di inquinanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari