venerdì 20 gennaio | 19:26
pubblicato il 19/ott/2016 17:27

Terremoto, scaduto termine richieste verifiche agibilità: 70mila

In media 50% case valutate agibili ma percentuale varia da regione

Roma, 19 ott. (askanews) - E' scaduto ieri il termine per la presentazione delle istanze di sopralluogo per le verifiche di agibilità nelle regioni del centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto: sono oltre 70mila le richieste pervenute, comunica il Dipartimento della protezione civile, spiegando che più di 40mila sono nelle Marche, diecimila nel Lazio, quasi diecimila in Umbria e oltre diecimila in Abruzzo. Complessivamente, tra edifici pubblici (879) e privati sono 28.183 i sopralluoghi effettuati.

Rispetto alle verifiche già completate con schede di valutazione (27.304), in media il 50% delle abitazioni sono risultate agibili ma "le percentuali - avverte la protezione civile si discostano però significativamente da regione a regione": nel Lazio gli edifici dichiarati agibili sono quasi il 36%, nelle Marche quasi il 43%, in Umbria il 65%, in Abruzzo il 67%. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Almaviva, Zingaretti: non lasceremo soli i lavoratori
Campidoglio
Roma, Dup: in Comune mancano 8.800 addetti. Oltre 2.600 vigili
Mafia
Comm. Antimafia: dopo Corsico attenzione a Melegnano e Tribiano
Piemonte
Torino, sequestrati da Gdf 550mila ricambi d'auto contraffatti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4