domenica 11 dicembre | 13:14
pubblicato il 18/ott/2016 09:14

Sanità e corruzione, 5 arresti a Catania tra manager e dirigenti

Operazione della Guardia di finanza 'Bloody money'

Roma, 18 ott. (askanews) - Aassociazione a delinquere finalizzata al compimento di reati di corruzione e abuso d'ufficio. Per questa accusa all'alba di oggi i finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un'indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia etnea e in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, hanno messo agli arresti domiciliari cinque soggetti, tra dirigenti medici e imprenditori del settore sanitario.

I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 di stamane alla Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore Capo, Carmelo Zuccaro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Befana piazza Navona, Codacons: sarà un nuovo flop
Smog
Milano, domenica misure anti-smog. Granelli: blocchi proseguiranno
Roma
Cittadini Stazione Tiburtina contestano la sindaca di Roma
Trasporto
Alta velocità Milano-Brescia, Cattaneo: continuiamo a investire
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina