giovedì 23 febbraio | 02:34
pubblicato il 18/ott/2016 09:14

Sanità e corruzione, 5 arresti a Catania tra manager e dirigenti

Operazione della Guardia di finanza 'Bloody money'

Roma, 18 ott. (askanews) - Aassociazione a delinquere finalizzata al compimento di reati di corruzione e abuso d'ufficio. Per questa accusa all'alba di oggi i finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un'indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia etnea e in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, hanno messo agli arresti domiciliari cinque soggetti, tra dirigenti medici e imprenditori del settore sanitario.

I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 di stamane alla Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore Capo, Carmelo Zuccaro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lazio
Fiumicino: inaugurato il Ponte del 2 giugno, 50 giorni di lavori
Yara
Caso Yara, testimone Bigoni a Oggi: madre Bossetti dice la verità
Roma
Sciopero dei mezzi a Roma, la situazione di metro, bus e treni
Taxi
Protesta Taxi, Federfarma Roma: siamo con loro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech