martedì 17 gennaio | 04:06
pubblicato il 18/ott/2016 09:14

Sanità e corruzione, 5 arresti a Catania tra manager e dirigenti

Operazione della Guardia di finanza 'Bloody money'

Roma, 18 ott. (askanews) - Aassociazione a delinquere finalizzata al compimento di reati di corruzione e abuso d'ufficio. Per questa accusa all'alba di oggi i finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un'indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia etnea e in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, hanno messo agli arresti domiciliari cinque soggetti, tra dirigenti medici e imprenditori del settore sanitario.

I particolari dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 di stamane alla Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore Capo, Carmelo Zuccaro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lazio, Zingaretti ai lavoratori Almaviva: non vi lasceremo soli
Maltempo
Le bufere di neve lasciano l'Abruzzo al buio. Ko 42 mila utenze
Regioni
Consenso governatori: bene Zaia, Rossi e Maroni. Crocetta ultimo
Viabilità
Autostrada A12 chiusa tra Genova Nervi e Recco per incendio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello