domenica 04 dicembre | 15:50
pubblicato il 29/nov/2016 19:10

Messina, Fit: nuova e inaccettabile tragedia sul lavoro

"Attendiamo di conoscere da magistratura esatta dinamica"

Roma, 29 nov. (askanews) - "Ci stringiamo ai familiari dei lavoratori morti e dei feriti". Così dichiarano le Segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti in merito all'incidente avvenuto a bordo della nave Sansovino di Caronte&Tourist ormeggiata al porto di Messina.

"Attendiamo di conoscere da parte della magistratura l'esatta dinamica - spiegano le tre sigle sindacali - E chiediamo, per fare luce al più presto, un'inchiesta immediata da parte degli enti di controllo del Ministero dei Trasporti ma intanto rileviamo che altre vite umane si aggiungono alla tragica e fitta schiera delle morti bianche, indegna di un paese civile"

"Questo tragico evento a pochi giorni da un altro nel porto di Salerno - denunciano concludendo~ i tre sindacati nazionali - mette sotto gli occhi di tutti l'urgenza di un immediato intervento legislativo di adeguamento delle norme che disciplinano la sicurezza nei porti e sulle navi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carceri
Agente penitenziario in servizo al Cpa di Bologna tenta suicidio
Lombardia
Meningite, uccise da meningococco C le due studentesse milanesi
Commercio
Anci: impegno Renzi allineare scadenze concessioni a fine 2020
Roma
Giro (Fi): nel 2018 si voterà anche per il Campidoglio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari