venerdì 24 febbraio | 23:20
pubblicato il 19/ott/2016 11:33

M5s, Di Maio: su firme false Procura faccia luce prima possibile

"Se ci saranno responsabilità Movimento agirà"

Roma, 19 ott. (askanews) - Sul caso delle presunte firme false del M5s a Palermo "io spero che la Procura faccia luce prima possibile. La cosa migliore da fare è trasferire tutto alla Procura e la Procura accerterà". Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5s) a Uno Mattina su Rai1.

Di Maio ha precisato che è un "fatto avvenuto nel 2012 quando io ancora non ero entrato in Parlamento".

"Tra l'altro - ha aggiunto - la Digos aveva già indagato nel 2013 e archiviato, ora ci sono nuove evidenze. E i colleghi che vengono citati in questa vicenda hanno già querelato colui che li accusa".

Comunque, ha assicurato, "se ci saranno delle prove che danno delle responsabilità in capo a qualcuno il M5s ha sempre agito prima della magistratura".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Toscana
Salvini: io sto con i lavoratori Lidl e non con le rom frugatrici
Napoli
Assenteismo Napoli, un dipendente faceva lo chef a decine di km
Campidoglio
Roma, confermato incontro Giunta-AS Roma su stadio
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech