mercoledì 18 gennaio | 23:41
pubblicato il 19/ott/2016 11:33

M5s, Di Maio: su firme false Procura faccia luce prima possibile

"Se ci saranno responsabilità Movimento agirà"

Roma, 19 ott. (askanews) - Sul caso delle presunte firme false del M5s a Palermo "io spero che la Procura faccia luce prima possibile. La cosa migliore da fare è trasferire tutto alla Procura e la Procura accerterà". Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5s) a Uno Mattina su Rai1.

Di Maio ha precisato che è un "fatto avvenuto nel 2012 quando io ancora non ero entrato in Parlamento".

"Tra l'altro - ha aggiunto - la Digos aveva già indagato nel 2013 e archiviato, ora ci sono nuove evidenze. E i colleghi che vengono citati in questa vicenda hanno già querelato colui che li accusa".

Comunque, ha assicurato, "se ci saranno delle prove che danno delle responsabilità in capo a qualcuno il M5s ha sempre agito prima della magistratura".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Penne, una slavina investe l'hotel resort Rigopiano
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Maltempo
Slavina su Hotel, presidente provincia Pescara: forse vittime
Terremoti
Terremoto, chiusa la linea regionale Roma-Viterbo per verifiche
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina