mercoledì 07 dicembre | 17:32
pubblicato il 19/ott/2016 11:33

M5s, Di Maio: su firme false Procura faccia luce prima possibile

"Se ci saranno responsabilità Movimento agirà"

Roma, 19 ott. (askanews) - Sul caso delle presunte firme false del M5s a Palermo "io spero che la Procura faccia luce prima possibile. La cosa migliore da fare è trasferire tutto alla Procura e la Procura accerterà". Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5s) a Uno Mattina su Rai1.

Di Maio ha precisato che è un "fatto avvenuto nel 2012 quando io ancora non ero entrato in Parlamento".

"Tra l'altro - ha aggiunto - la Digos aveva già indagato nel 2013 e archiviato, ora ci sono nuove evidenze. E i colleghi che vengono citati in questa vicenda hanno già querelato colui che li accusa".

Comunque, ha assicurato, "se ci saranno delle prove che danno delle responsabilità in capo a qualcuno il M5s ha sempre agito prima della magistratura".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Marchesini
Marchesini, Pietro Cassani nominato amministratore delegato
Scala
Domani una Prima della Scala musicalmente molto ricca ma senza big
MolMed
MolMed: a Ema domanda immissione commercio farmaco anti-tumorale
Campidoglio
##Stadio Roma: Berdini accerchiato, passo avanti di Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni