giovedì 23 febbraio | 22:09
pubblicato il 18/ott/2016 19:35

Caso Saguto, Orlando: il sistema non è malato

"Ma è necessario sviluppare anticorpi"

Roma, 18 ott. (askanews) - "Non si può parlare di un sistema malato ma di un sistema che non ha sviluppato anticorpi". Così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, intervenuto alla presentazione del libro 'I tragediatori' dell'ex presidente della Commissione antimafia, Francesco Forgione, ha risposto alla domanda se vi sia il rischio di un nuovo 'caso Palermo' o 'caso Saguto' (ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, ndr) nella gestione delle misure di prevenzione patrimoniali nella lotta alla mafia.

"Ci siamo accorti - ha aggiunto Orlando - che manca una griglia normativa e spero ci sia una modifica rapida del codice".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Lucherini (Pd): no a stadio Roma avrà ricadute sulla città
Campidoglio
A Roma scuole dell'infanzia senza supplenti, l'ira dei genitori
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech