domenica 04 dicembre | 15:52
pubblicato il 29/nov/2016 19:16

Sanità e diabete, disparità tra Regioni al centro di un convegno

Bottazzo (Fand): "Si comportano in maniera troppo diversa"

Firenze, 29 nov. (askanews) - Il tema delle disparità tra Regioni sarà al centro dell'iniziativa "Diabete: no alle discriminazioni fra malati", che si svolgerà domani a Milano, 30 novembre, alle 15 presso la sala Fara (piano terra) dell'UNA Hotel Century in Via Fabio Filzi 25/B". "I malati di diabete in Italia non sono tutti uguali: alcune Regioni garantiscono livelli di assistenza appropriate ed altre no, così succede che un malato toscano può essere curato meglio di uno residente in Lombardia. Questa discriminazione è inaccettabile", ha dichiarato Albino Bottazzo, presidente della Fand, la più importante delle associazioni di persone con diabete in Italia, che denuncia: "Le Regioni italiane si comportano in maniera troppo diversa fra loro e questo crea gravi disparità fra i malati a seconda delle loro zone di residenza".

Interverranno Federico Gelli, deputato e responsabile nazionale sanità del Partito Democratico, il professor Bottazzo, membri del direttivo Fand. Moderatore dell'incontro Paolo Pardini, caporedattore TGR Lombardia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carceri
Agente penitenziario in servizo al Cpa di Bologna tenta suicidio
Lombardia
Meningite, uccise da meningococco C le due studentesse milanesi
Commercio
Anci: impegno Renzi allineare scadenze concessioni a fine 2020
Roma
Giro (Fi): nel 2018 si voterà anche per il Campidoglio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari