venerdì 20 gennaio | 15:28
pubblicato il 18/ott/2016 12:31

Torino, Ruba 10mila litri di carburante: arrestato

Dietro raffica furti potrebbe esserci organizzazione criminale

Torino, 18 ott. (askanews) - E' finito in manette un romeno di 32 anni che ha rubato 10 mila litri di carburante, in distributori tra le province di Torino e Milano, utilizzando 6 carte di credito clonate. Il ladro e' stato colto sul fatto presso un distributore di Volpiano (Torino) dai Carabinieri, dove stava riempiendo un maxi serbatoio di una motrice con targa spagnola per un importo di 2mila euro.

Le indagini dei militari torinesi hanno ricostruito una serie di altri furti compiuti con 5 bancomat tra il 6 e l'11 ottobre.

Lo scorso 22 settembre un altro connazionale del ladro era stato arrestato per reati analoghi, per questo i Carabinieri sospettano che dietro questa catena di furti vi sia una organizzazione criminale specializzata in furti d'identita' e clonazione di carte di credito.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga su hotel, Soccorso alpino: speranze di trovare superstiti
Lavoro
Almaviva, Zingaretti: non lasceremo soli i lavoratori
Mafia
Comm. Antimafia: dopo Corsico attenzione a Melegnano e Tribiano
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"