giovedì 08 dicembre | 02:14
pubblicato il 02/dic/2016 09:01

Renzi: su opere pubbliche da Raggi follia, da Appendino propaganda

"Dire di no a tutto non ci porta da nessuna parte"

Renzi: su opere pubbliche da Raggi follia, da Appendino propaganda

Roma, 2 dic. (askanews) - Uscire dall'osservatorio sulla Tav "è solo propaganda", bloccare la metro C di Roma "è una follia". Così Matteo Renzi, ospite di Rtl 102.5, commenta le decisioni delle due sindache Cinque Stelle.

Sulla decisione della sindaca di Torino, Renzi dice: "Non ne capisco la logica se non in termini di propaganda. L'Alta Velocità dobbiamo portarla fino a Bari e a Lecce, poi a Salerno e a Sud". Su Virginia Raggi invece "mi colpisce che a Roma i Cinque Stelle blocchino non solo le Olimpiadi ma le metropolitane. Bloccare la metro C, ma come si fa? A me sembra una follia". E chiude: "Dire di no a tutto non ci porta da nessuna parte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti montagna
Morto uno degli sciatori caduti in dirupo in Val Troncea
Incidenti montagna
Piemonte, un morto e 2 feriti: scialpinisti scivolati su ghiaccio
Banche
Banche, First-Cisl: good bank, tre a Ubi è tutela dei lavoratori
Scala
La Scala fa pace con "Butterfly": 112 anni dopo trionfa alla Prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni