lunedì 23 gennaio | 05:40
pubblicato il 02/dic/2016 09:01

Renzi: su opere pubbliche da Raggi follia, da Appendino propaganda

"Dire di no a tutto non ci porta da nessuna parte"

Renzi: su opere pubbliche da Raggi follia, da Appendino propaganda

Roma, 2 dic. (askanews) - Uscire dall'osservatorio sulla Tav "è solo propaganda", bloccare la metro C di Roma "è una follia". Così Matteo Renzi, ospite di Rtl 102.5, commenta le decisioni delle due sindache Cinque Stelle.

Sulla decisione della sindaca di Torino, Renzi dice: "Non ne capisco la logica se non in termini di propaganda. L'Alta Velocità dobbiamo portarla fino a Bari e a Lecce, poi a Salerno e a Sud". Su Virginia Raggi invece "mi colpisce che a Roma i Cinque Stelle blocchino non solo le Olimpiadi ma le metropolitane. Bloccare la metro C, ma come si fa? A me sembra una follia". E chiude: "Dire di no a tutto non ci porta da nessuna parte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Maltempo
Hotel Rigopiano, Conapo: cinofili vvf dell'Abruzzo lasciati a casa
Maltempo
Hotel Rigopiano: il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4