giovedì 26 maggio | 16:23
pubblicato il 07/gen/2016 08:53

Nel torinese sequestrate 240 t di rifiuti speciali e pericolosi

Operazione della Gdf nel comune di Borgaro Torinese

Nel torinese sequestrate 240 t di rifiuti speciali e pericolosi

Roma, 7 gen. (askanews) - La Guardia diFinanza di Torino ha individuato, nel comune di Borgaro Torinese (TO), un capannone industriale dismesso utilizzato come discarica non autorizzata, dove sono state accumulate nel tempo 240 tonnellate di rifiuti pericolosi.

I baschi verdi hanno identificato il proprietario e l'utilizzatore della discarica e, in collaborazione con il personale dell'Arpa Piemonte, hanno "caratterizzato" i rifiuti, confermando la grave pericolosità dei materiali derivanti, in parte, dall'attività di officina meccanica dedicata alla produzione e rilegatoria di volumi e pubblicazioni.

Gli inquirenti, al termine dell'attività, hanno sottoposto a sequestro l'intera area, dove erano stoccati rifiuti speciali e pericolosi per circa 240 tonnellate, gran parte delle quali provenienti da lavori di demolizione. Sono state rinvenute, tra l'altro, lastre in fibra d'amianto, tubi al neon fluorescenti, materiale isolante e plastico altamente infiammabile nonché circa 6.000 kg di prodotti chimici da decontaminare e/o olii esausti.

I due amministratori della società sono stati deferiti all'autorità giudiziaria.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicilia
Scontro auto-moto a Palermo, morto un cinegiornalista della Rai
Esercito
Esercito, Pinotti: nei nostri poligoni non uranio impoverito
Sicilia
Sicilia, Ferrandelli: Roma valuti se commissariare sanità isola
Spazio
Agrospazio, verdure su Marte per coltivare meglio sulla Terra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Psoriasi, lo stress non solo un rischio ma un fattore scatenante
Motori
A Mosca sbarca il Suv Maserati e forse sono dolori per la Porsche
Enogastronomia
Roberto Castagner, La grappa orgoglio italiano del Made in Italy
Turismo
Il Festival delle luci illumina Gerusalemme
Sostenibilità
Svezia, autocarri Scania testano prima strada elettrica al mondo
Energia e Ambiente
Al via Brigaid, progetto Ue per mitigare impatto disastri naturali
Lifestyle e Design
Apre la Biennale di Architettura: strumenti per ridare speranza
Scienza e Innovazione
Politecnico di Milano: ferro di meteorite in pugnale Tutankhamon
TechnoFun
Ericsson lancia primo Business lab italiano per Internet of Things