martedì 24 gennaio | 16:32
pubblicato il 29/nov/2016 17:31

Cia Torino: danni per il 40% delle aziende agricole di Moncalieri

Il presidente: ci attiveremo per assicurare risposte rapide

Torino, 29 nov. (askanews) - A Moncalieri, tra i comuni in provincia di Torino più colpiti dall'alluvione, il 40% delle aziende agricole è stato sommerso da acqua e fango e "ha riportato danni pesantissimi alle coltivazioni". Lo riferisce la Cia di Torino.

"Il conto finale provocato dall'ondata d'acqua che ha investito campi e aziende agricole solo in questa zona potrebbe essere molto alto e ammontare ad alcuni milioni di euro" ha detto il presidente della Cia di Torino, Roberto Barbero, che insieme al direttore Francesco Amatuzzo, sta completando in queste ore i sopralluoghi nelle zone tra Carmagnola e Chieri (Torino).

"Come Cia di Torino abbiamo già preso contatto con il Comune di Moncalieri e ci attiveremo presso la Regione e in tutte le altre sedi competenti per assicurare risposte rapide e tempi certi a chi è stato danneggiato" ha assicurato Barbero.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Tlc
Tlc, prima gara per banda ultralarga: domani graduatoria aziende
Assenteismo
Assenteismo, a Giugliano (Na) 18 dipendenti comunali sospesi
Maltempo
Tre cuccioli salvati dalle macerie dell'Hotel Rigopiano
Maltempo
Rigopiano, vigili del fuoco: dispositivo soccorsi adeguato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4