martedì 21 febbraio | 01:43
pubblicato il 29/nov/2016 17:31

Cia Torino: danni per il 40% delle aziende agricole di Moncalieri

Il presidente: ci attiveremo per assicurare risposte rapide

Torino, 29 nov. (askanews) - A Moncalieri, tra i comuni in provincia di Torino più colpiti dall'alluvione, il 40% delle aziende agricole è stato sommerso da acqua e fango e "ha riportato danni pesantissimi alle coltivazioni". Lo riferisce la Cia di Torino.

"Il conto finale provocato dall'ondata d'acqua che ha investito campi e aziende agricole solo in questa zona potrebbe essere molto alto e ammontare ad alcuni milioni di euro" ha detto il presidente della Cia di Torino, Roberto Barbero, che insieme al direttore Francesco Amatuzzo, sta completando in queste ore i sopralluoghi nelle zone tra Carmagnola e Chieri (Torino).

"Come Cia di Torino abbiamo già preso contatto con il Comune di Moncalieri e ci attiveremo presso la Regione e in tutte le altre sedi competenti per assicurare risposte rapide e tempi certi a chi è stato danneggiato" ha assicurato Barbero.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lega
Autonomia, Salvini: referendum Veneto e Lombardia in autunno
Lombardia
Regione Lombardia rinnova collaborazione con collegio guide alpine
Unicredit
Unicredit, Fondazione Crt ha sottoscritto aumento capitale
Lombardia
Nominati nuovi componenti del consiglio direttivo di Ascovilo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia