domenica 26 febbraio | 13:30
pubblicato il 01/dic/2016 19:49

Boldrini a Torino: stare vicini agli alluvionati

La presidente della Camera durante un saluto natalizio

Torino, 1 dic. (askanews) - Nel breve saluto che ha voluto dedicare ai torinesi raccoltisi questa sera in piazza Castello per assistere all'accensione del grande albero illuminato oltre che all'apertura della prima casella del calendario dell'Avvento - struttura realizzata dall'artista Emanuele Luzzati - la presidente della Camera Laura Boldrini, ha rivolto un pensiero alle famiglie colpite dalla recente alluvione. "Ho voluto dedicare un pensiero natalizio anche alle popolazioni colpite dall'alluvione così come a quelle colpite dal terremoto - ha spiegato Boldrini - perchè per loro sarà un Natale duro, difficile. E tutti noi abbiamo il dovere di essere ottimisti se loro lo sono. E quindi è importante dare forza a queste persone, stare loro vicini e riuscire ad accompagnarle nel percorso di ricostruzione delle loro case , dei loro paesi , dell'ambiente in cui loro vogliono ritornare a vivere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Milano
Milano, domani l'apertura del tunnel Gattamelata al Portello
Milano
Precipita al Bicocca Village di Milano, 14enne in miglioramento
Roma
Roma, Atac avvia indagine su incendio bus a Pineta Sacchetti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech