giovedì 23 febbraio | 11:29
pubblicato il 15/feb/2017 16:08

Uvet rileva tour operator Settemari e punta su multicanalità

Patanè: "Al momento non interessato a ingresso fondi o Ipo"

Uvet rileva tour operator Settemari e punta su multicanalità

Milano, 15 feb. (askanews) - Il gruppo Uvet, polo italiano leader nel settore del turismo, ha acquisito il 100% di Settemari, tour operator attivo in Italia dal 1982, con un fatturato di 75 milioni di euro e un Ebitda 2016 di 1,8 milioni con previsioni di arrivare a 2,5 milioni nel 2017. Con questa acquisizione Uvet, che ha chiuso il 2016 con un giro d'affari di 2,43 miliardi di euro (+4%), un Ebitda di 16,9 milioni (+50%) e una posizione finanziaria netta negativa per circa 17 milioni, punta a proseguire nello sviluppo della multicanalità e a incrementare il proprio giro d'affari atteso per il 2017 a 2,73 miliardi (+12%), con un Ebitda di 26,6 milioni di euro (+57%). Settemari, nato a Torino 35 anni fa, è specializzato nella creazione e commercializzazione di pacchetti turistici, distribuiti da migliaia di agenzie su scala nazionale. Il Tour Operator conta attualmente circa 80 fra dipendenti e venditori, operativi su tutto il territorio nazionale. Uvet metterà a servizio del progetto Settemari la propria piattaforma tecnologica e la forza nella distribuzione.

"Attraverso questa importante acquisizione integriamo distribuzione e Tour Operating per rendere più organica e completa la filiera dei servizi alla clientela", ha spiegato Luca Patanè, presidente di Uvet che non ha voluto fornire indicazioni sul prezzo pagato per Settemari. Quanto alle prospettive di medio lungo termine, Patanè ha dichiarato di "non essere interessato alla quotazione o all'ingresso di partner finanziari. Sono stato contattato da fondi molto importanti come Cdp e Tamburi ma preferisco lo sviluppo con partner industriali. L'ingresso di fondi lo valuterò quando avrò deciso di quotarmi".

"Anno dopo anno abbiamo completato la gamma delle nostre proposte, dal Mediterraneo a lungo raggio, dal taylor made alla villaggistica fino ad approdare a grandi risultati che hanno segnato la storia del Tour Operating italiano, come il grande successo di Floriana a Marsa Alam. Oggi c'è un'altra tappa importante del nostro percorso: entrare a far parte di un gruppo leader sul mercato che è Uvet", ha dichiarato Mario Roci, amministratore unico di Settemari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lazio
Fiumicino: inaugurato il Ponte del 2 giugno, 50 giorni di lavori
Yara
Caso Yara, testimone Bigoni a Oggi: madre Bossetti dice la verità
Taxi
Protesta Taxi, Federfarma Roma: siamo con loro
Lazio
Lazio, Zingaretti a Raggi: si faccia presto su Ponte della Scafa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech