martedì 24 gennaio | 00:29
pubblicato il 19/ott/2016 14:39

Scola: "Immigrazione non è un emergenza, è il mondo che cambia"

"Italiani non sono affatto razzisti, reagiscono per paura"

Scola: "Immigrazione non è un emergenza, è il mondo che cambia"

Milano, 19 ott. (askanews) - L'immigrazione "non è un'emergenza, ma un problema" da affrontare "che ci troveremo davanti per i prossimi 30-40 anni. Non si può continuare a dire: 'Loro ci prendono il posto di lavoro, loro ci prendono la casa'. E' il mondo che cambia". Lo ha detto l'arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, secondo cui l'introduzione dei lavori socialmente utili per gli immigrati è uno dei "primi timidissimi passi per affrontare un problema che grida vendetta al cospetto di Dio". "Ci si può arrabbiare e tacciare gli immigrati di fannullismo - ha aggiunto - perché le nostre burocrazie impediscono l'inserimento in queste realtà. La burocrazie è peggio della finanza, è così complicata e complessa. Questo per me è inaccettabile, è inutile lamentarsi che il nostro popolo, che non è affatto razzista ma ha paura, reagisca come reagisce".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Tlc
Tlc, prima gara per banda ultralarga: domani graduatoria aziende
Incidenti stradali
Areu: due morti e un ferito grave in due incidenti sulla A21
Incidenti stradali
Due morti e tre feriti per incidente su tangenziale Foggia
Maltempo
Tre cuccioli salvati dalle macerie dell'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4