giovedì 23 febbraio | 13:04
pubblicato il 29/nov/2016 11:00

Ha 538 gr. coca in auto: 36enne arrestato a frontiera nel Comasco

"Corriere" albanese bloccato al valico autostradale di Brogeda

Ha 538 gr. coca in auto: 36enne arrestato a frontiera nel Comasco

Milano, 29 nov. (askanews) - I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso (Como) in collaborazione con i funzionari doganali, hanno sequestrato 538 grammi di cocaina trovati nell'auto di un 36enne albanese che dalla Svizzera entrava in Italia attraverso il valico autostradale di Brogeda (Como).

La Seat Ibiza dell'uomo è stata trasportata nell'officina delle fiamme gialle dove è stato scoperto il panetto di droga, nascosta in un doppiofondo ricavato rimuovendo l'airbag nel cruscotto del lato passeggero.

Il "corriere" è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti e condotto presso la casa circondariale di Como, mentre l'auto, due telefoni cellulari e il navigatore satellitare sono stati sequestrati. Sempre secondo quanto riferito dai finanzieri, dato l'alto grado di purezza, lo stufefacente avrebbe un valore al dettaglio di circa 100mila euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lazio
Fiumicino: inaugurato il Ponte del 2 giugno, 50 giorni di lavori
Yara
Caso Yara, testimone Bigoni a Oggi: madre Bossetti dice la verità
Sanità
Ieo: assemblea 6 marzo, su offerta Rotelli-Rocca parola ai soci
Incidenti stradali
Furgone si ribalta sulla A8, un morto e due feriti gravi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech