domenica 22 gennaio | 13:14
pubblicato il 12/gen/2017 16:04

Comune Milano e Camera della moda insieme per nuove iniziative

Definite le linee di indirizzo dell'intesa per sostenere comparto

Comune Milano e Camera della moda insieme per nuove iniziative

Milano, 12 gen. (askanews) - L'amministrazione meneghina ha definito le linee di indirizzo del protocollo di intesa tra Comune di Milano e Camera nazionale della moda italiana per la realizzazione congiunta di iniziative culturali e azioni a sostegno dell'intero comparto della moda uomo/donna per il triennio 2017-2019. Tre le novità proposte dalla convenzione. Oltre alla conferma dell'utilizzo, in occasione delle settime delle moda, della sala delle Cariatidi di Palazzo Reale per la presentazione delle collezioni dei giovani talenti emergenti e gli eventi di rappresentanza, l'Amministrazione metterà a disposizione, a partire da giugno, anche gli spazi della Cattedrale della Fabbrica del Vapore. Dalla collaborazione tra Comune, Camera e Palazzo Reale prenderà forma, nel 2018, una grande mostra che riguarderà e valorizzerà il "saper fare" italiano raccontato attraverso la ricostruzione delle sinergie che hanno consentito la progressiva creazione di un Sistema Moda italiano conosciuto nel mondo come made in Italy, sinonimo d'eccellenza e creatività. Tra gli obiettivi principali della convenzione la volontà di rendere più accessibile e fruibile il mondo del fashion system mettendo a punto una serie di iniziative ed eventi collaterali che non riguarderanno più i soli "addetti ai lavori" ma saranno rivolti all'intera cittadinanza. Appuntamenti coordinati attraverso la realizzazione di un calendario unico di iniziative culturali e di eventi "open" che sviluppando la relazione tra moda e arte, cultura, spettacolo e creatività faranno diventare le Settimane della Moda milanesi appuntamenti unici nel panorama globale, consolidando e sviluppando il ruolo di Milano quale "place-to-be" per tutti gli operatori e gli interessati al settore.

Fondamentale sarà la prosecuzione dell'attività di valorizzazione e promozione dei giovani talenti attraverso la collaborazione con gli stilisti, le scuole di moda e i principali operatori del comparto produttivo e distributivo anche grazie alla prolungamento del progetto "Fashion hub market" che sostiene e accompagna i marchi emergenti di tutto il mondo nella presentazione delle loro prime collezioni in occasione delle settimane della Moda donna.

(segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
A Chieti 160 bambini intrappolati in hotel salvati da Carabinieri
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Maltempo
Hotel Rigopiano, un sopravvissuto operato al braccio: sta bene
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4