martedì 21 febbraio | 13:05
pubblicato il 12/gen/2017 16:04

Comune Milano e Camera della moda insieme per nuove iniziative

Definite le linee di indirizzo dell'intesa per sostenere comparto

Comune Milano e Camera della moda insieme per nuove iniziative

Milano, 12 gen. (askanews) - L'amministrazione meneghina ha definito le linee di indirizzo del protocollo di intesa tra Comune di Milano e Camera nazionale della moda italiana per la realizzazione congiunta di iniziative culturali e azioni a sostegno dell'intero comparto della moda uomo/donna per il triennio 2017-2019. Tre le novità proposte dalla convenzione. Oltre alla conferma dell'utilizzo, in occasione delle settime delle moda, della sala delle Cariatidi di Palazzo Reale per la presentazione delle collezioni dei giovani talenti emergenti e gli eventi di rappresentanza, l'Amministrazione metterà a disposizione, a partire da giugno, anche gli spazi della Cattedrale della Fabbrica del Vapore. Dalla collaborazione tra Comune, Camera e Palazzo Reale prenderà forma, nel 2018, una grande mostra che riguarderà e valorizzerà il "saper fare" italiano raccontato attraverso la ricostruzione delle sinergie che hanno consentito la progressiva creazione di un Sistema Moda italiano conosciuto nel mondo come made in Italy, sinonimo d'eccellenza e creatività. Tra gli obiettivi principali della convenzione la volontà di rendere più accessibile e fruibile il mondo del fashion system mettendo a punto una serie di iniziative ed eventi collaterali che non riguarderanno più i soli "addetti ai lavori" ma saranno rivolti all'intera cittadinanza. Appuntamenti coordinati attraverso la realizzazione di un calendario unico di iniziative culturali e di eventi "open" che sviluppando la relazione tra moda e arte, cultura, spettacolo e creatività faranno diventare le Settimane della Moda milanesi appuntamenti unici nel panorama globale, consolidando e sviluppando il ruolo di Milano quale "place-to-be" per tutti gli operatori e gli interessati al settore.

Fondamentale sarà la prosecuzione dell'attività di valorizzazione e promozione dei giovani talenti attraverso la collaborazione con gli stilisti, le scuole di moda e i principali operatori del comparto produttivo e distributivo anche grazie alla prolungamento del progetto "Fashion hub market" che sostiene e accompagna i marchi emergenti di tutto il mondo nella presentazione delle loro prime collezioni in occasione delle settimane della Moda donna.

(segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lega
Autonomia, Salvini: referendum Veneto e Lombardia in autunno
Lombardia
Regione Lombardia rinnova collaborazione con collegio guide alpine
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, Panzironi: da Buzzi soldi per Alemanno
Lombardia
Rossi: aiutate 10mila famiglie lombarde a non tagliare sport figli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia