domenica 19 febbraio | 21:52
pubblicato il 19/ott/2016 14:18

Bobba: modalità raccolta dati non fanno capire andamento economia

Nuovi posti lavoro tra agosto 2015/16 dato positivo ma non troppo

Bobba: modalità raccolta dati non fanno capire andamento economia

Milano, 19 ott. (askanews) - "Le modalità diverse di raccolta dei dati rischiano di non far comprendere" l'andamento dell'economia reale. E questo è "un problema del Paese". Lo ha detto il sottosegretario al lavoro Luigi Bobba, che ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione della Fondo Famiglia Lavoro 3.0 a Milano, con il cardinale Angelo Scola e il direttore della Caritas Ambrosiana Luciano Gualzetti.

Bobba ha quindi citato un "dato sintetico" su "base un anno. Tra l'agosto del 2015 e l'agosto del 2016 - ha detto - si sono registrati 590mila posti di lavoro in più. Un dato positivo ma non troppo perché negli anni della crisi ne abbiamo persi 953mila. La scelta di fondo del governo è quella di creare contesti favorevoli per le imprese e la ripresa dell'occupazione e di favorire gli investimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Soprintendente: su stadio Roma ministero può fare opposizione
Sicilia
Incendio a bordo di traghetto a Palermo, passeggeri tutti illesi
Viabilità
Quattro persone ferite in incidente sulla statale 16 a Polignano
Milano
Palme in piazza Duomo a Milano, fuoco a un albero nella notte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia