martedì 21 febbraio | 23:25
pubblicato il 13/gen/2017 18:13

Roma, Meleo: da domani stop in centro a pullman non autorizzati

Attivi varchi Ztl Anello Ferroviario, altri 53 nel 2018

Roma, 13 gen. (askanews) - "Preservare il centro storico è un nostro obiettivo. E l'amministrazione si sta muovendo in questa direzione. Da domani sono ufficialmente attivi i nuovi 21 varchi elettronici per controllare gli accessi nella Zona Traffico Limitato Anello Ferroviario 1. È terminato il pre-esercizio e quindi le telecamere possono ora rilevare e sanzionare il transito non autorizzato dei veicoli". Così in una nota l'Assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo. "Nella ZTL AF1 VAM è previsto, dalle 5.00 alle 24, il divieto di accesso e circolazione dei veicoli di maggiore dimensione non autorizzati che producono maggiore criticità in termini di emissioni e di congestione. Così riusciremo a tener fuori dall'area del centro di Roma i bus turistici senza permesso. Il prossimo anno realizzeremo altri 53 varchi Ztl grazie a risorse che provengono da fondi Ue" conclude.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, M5S manifesta per consegnare delibera "no-stadio" a Raggi
Milano
A Segrate sorgerà la smart city Milano4You: progetto approvato
Taxi
Taxi, Lupi: mai visto sindaco in piazza con chi gli blocca città
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia