sabato 03 dicembre | 03:30
pubblicato il 18/ott/2016 13:07

Regione Lazio: nasce il progetto 'Rete antitratta Lazio'

Contro ogni sfruttamento 1,3 milioni di euro

Roma, 18 ott. (askanews) - In occasione della decima Giornata europea contro la tratta di esseri umani, che si celebra oggi in tutti i Paesi dell'Ue, La Regione Lazio si schiera accanto a chi ancora oggi viene ridotto in schiavitù per lo sfruttamento sessuale, lavorativo, per l'accattonaggio e per le attività illegali. Nasce infatti la "Rete antitratta Lazio", un progetto per l'emersione, l'assistenza e l'integrazione sociale delle persone vittime di tratta che vede la Regione Lazio come ente capofila e che coinvolge come enti attuatori 12 associazioni impegnate sul territorio: Ain Karim, Arci, Be Free, Casa dei Diritti Sociali Focus, Cooperativa Roma Solidarietà, Differenza Donna, Il Cammino, Il Fiore del Deserto, Karibu, Magliana '80, Ora d'aria e Parsec. Il progetto è stato finanziato con 1,3 milioni di euro dal Dipartimento per le Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, stamattina Renzi al teatro Politeama di Palermo
Femminicidio
Pescara, una 26enne uccisa a coltellate dall'ex fidanzato
Toscana
Pisa, bambina disabile muore per soffocamento a scuola
Lombardia
Incendio raffineria Pavia, Arpa: nessun aumento di inquinanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari