domenica 26 febbraio | 05:22
pubblicato il 18/ott/2016 13:07

Regione Lazio: nasce il progetto 'Rete antitratta Lazio'

Contro ogni sfruttamento 1,3 milioni di euro

Roma, 18 ott. (askanews) - In occasione della decima Giornata europea contro la tratta di esseri umani, che si celebra oggi in tutti i Paesi dell'Ue, La Regione Lazio si schiera accanto a chi ancora oggi viene ridotto in schiavitù per lo sfruttamento sessuale, lavorativo, per l'accattonaggio e per le attività illegali. Nasce infatti la "Rete antitratta Lazio", un progetto per l'emersione, l'assistenza e l'integrazione sociale delle persone vittime di tratta che vede la Regione Lazio come ente capofila e che coinvolge come enti attuatori 12 associazioni impegnate sul territorio: Ain Karim, Arci, Be Free, Casa dei Diritti Sociali Focus, Cooperativa Roma Solidarietà, Differenza Donna, Il Cammino, Il Fiore del Deserto, Karibu, Magliana '80, Ora d'aria e Parsec. Il progetto è stato finanziato con 1,3 milioni di euro dal Dipartimento per le Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stadio Roma
Stadio Roma, Grassi: senza opere pubbliche è una trappola
Stadio Roma
Stadio Roma, c'è accordo ma il Codacons minaccia ricorso al tar
Roma
Sparatoria a Roma, Santanchè: sindaca si occupi della città
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech