venerdì 09 dicembre | 14:33
pubblicato il 29/nov/2016 13:23

Lazio, Zingaretti: i primi ad applicare strumento Art bonus

Da subito utilizzato per tre beni già individuati

Roma, 29 nov. (askanews) - Il Castello di Santa Severa, il Palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino e l'ex Gil a largo Ascianghi nello storico quartiere di Trastevere a Roma. Sono questi i tre beni individuati dalla Regione Lazio per applicare l'Art bonus, la raccolta di fondi provenienti da privati per il restauro e la salvaguardia dei beni monumentali ed architettonici sul territorio, potendo poi usufruire del 65% di recupero fiscale in tre anni. A presentare i contenuti della campagna di promozione "Art bonus Regione Lazio" è stato stamane il ministro dei beni culturali, Dario Franceschini e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che ha sottolineato che proprio la regione da lui governata "è la prima in Italia ad utilizzare lo strumento dell'Art bonus che - ha sottolineato - rappresenta un investimento nel futuro partendo da beni del passato". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Virginia Raggi: Roma città aperta all'accoglienza degli immigrati
Roma
Cinese scomparsa a Roma, al vaglio telecamere e celle telefoniche
Immigrati
Migranti, Toti: 80% irregolari. Far entrare solo chi ha diritto
Immigrati
Virginia Raggi: nelle periferie si rischia guerra tra gli ultimi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina