sabato 21 gennaio | 10:06
pubblicato il 29/nov/2016 13:23

Lazio, Zingaretti: i primi ad applicare strumento Art bonus

Da subito utilizzato per tre beni già individuati

Roma, 29 nov. (askanews) - Il Castello di Santa Severa, il Palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino e l'ex Gil a largo Ascianghi nello storico quartiere di Trastevere a Roma. Sono questi i tre beni individuati dalla Regione Lazio per applicare l'Art bonus, la raccolta di fondi provenienti da privati per il restauro e la salvaguardia dei beni monumentali ed architettonici sul territorio, potendo poi usufruire del 65% di recupero fiscale in tre anni. A presentare i contenuti della campagna di promozione "Art bonus Regione Lazio" è stato stamane il ministro dei beni culturali, Dario Franceschini e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che ha sottolineato che proprio la regione da lui governata "è la prima in Italia ad utilizzare lo strumento dell'Art bonus che - ha sottolineato - rappresenta un investimento nel futuro partendo da beni del passato". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Almaviva, Zingaretti: non lasceremo soli i lavoratori
Campidoglio
Roma, Dup: in Comune mancano 8.800 addetti. Oltre 2.600 vigili
Campidoglio
Roma, Dup: Metro C prosegue fino ai Fori. Stop tratta Clodio
Roma
Roma, sgomberato complesso religioso occupato in via Prenestina
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4