sabato 25 febbraio | 05:55
pubblicato il 18/ott/2016 16:03

Lazio: Fabiani firma memorandum con la Sassonia

Cooperazione economica e commerciale

Roma, 18 ott. (askanews) - "Con questo Memorandum vogliamo rafforzare la cooperazione economica, commerciale, tecnica, scientifica e culturale con la Sassonia, una delle più importanti realtà della Germania, a tutto vantaggio di imprese, centri di ricerca e istituzioni pubbliche del nostro territorio." Così l'assessore regionale del Lazio allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani, dopo aver firmato, oggi a Dresda, assieme al presidente del Land della Sassonia, Stanislaw Tillich, un Memorandum d'Intesa che pone le basi per una stretta collaborazione tra i due enti e per la condivisione dei reciproci patrimoni di conoscenze. L'accordo prevede che la Regione Lazio e lo 'Stato Libero della Sassonia' lavorino assieme per il rafforzamento degli scambi commerciali e scientifici tra i due territori e incrementino la cooperazione nei settori del commercio e della scienza e tecnologia (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Toscana
Salvini: io sto con i lavoratori Lidl e non con le rom frugatrici
Napoli
Assenteismo Napoli, un dipendente faceva lo chef a decine di km
Campidoglio
Roma, confermato incontro Giunta-AS Roma su stadio
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech