giovedì 19 gennaio | 18:55
pubblicato il 19/ott/2016 14:41

Ilaria Alpi, parte civile: ora nuovo impulso a indagini

Dichiarazione dell'avvocato Domenico D'Amati

Roma, 19 ott. (askanews) - "Questa sentenza darà dispiacere sia a quelli che avevano pensato di poter addebitare definitivamente a Hashi il ruolo di killer sia a quelli che basandosi sulla falsa testimonianza di Gelle hanno sostenuto la teoria dell'omicidio casuale.  

Il penalista ha poi aggiunto: "Questa decisione dovrà dare un nuovo impulso alle indagini in corso da parte della Procura di Roma per l'accertamento dei veri colpevoli. Vorrei aggiungere che in un momento in cui i giornalisti vengono spesso accusati di intralciare il lavoro dell'amministrazione giudiziaria, questa vicenda ha dimostrato quanto possa essere prezioso il contributo dei bravi cronisti come quelli di 'Chi l'ha visto?'".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Penne, una slavina investe l'hotel resort Rigopiano
Maltempo
Slavina su Hotel, presidente provincia Pescara: forse vittime
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, si comincia a scavare con mezzi tecnici
Maltempo
Valanga su hotel, tra dispersi coppia di Osimo con figlio 7 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale