mercoledì 22 febbraio | 03:40
pubblicato il 14/gen/2017 12:53

Davigo (Anm): Governo non ha rispettato gli impegni assunti

Nonostante dichiarazioni Gentiloni con continuità

Davigo (Anm): Governo non ha rispettato gli impegni assunti

Roma, 14 gen. (askanews) - "Con dolore e stupore dobbiamo prendere atto che gli impegni assunti dal Governo non sono stati finora rispettati, nonostante le dichiarazioni del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, sulla continuità col precedente Governo". Così il presidente dell'Anm, Piercamillo Davigo, ha aperto questa mattina la riunione del comitato direttivo centrale del sindacato delle toghe, ora in corso di svolgimento in Cassazione.

Il confronto servirà anche a decidere su eventuali forme di protesta da adottare dopo i mancati correttivo al decreto legge relativo a pensionamenti e trasferimenti dei magistrati. Su questo fronte Davigo ha spiegato: "Ieri in giunta si sono discusse varie ipotesi, ma deve essere il comitato direttivo a scegliere oggi l'atteggiamento da tenere rispetto all'imminente cerimonia per l'inaugurazione dell'anno giudiziario".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, M5S manifesta per consegnare delibera "no-stadio" a Raggi
Milano
A Segrate sorgerà la smart city Milano4You: progetto approvato
Taxi
Taxi, Lupi: mai visto sindaco in piazza con chi gli blocca città
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia